Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Raccolta rifiuti, il sindaco Melone scrive al Prefetto

Vincenzo MeloneCASAGIOVE. Il Sindaco di Casagiove Vincenzo Melone ed il Dirigente dell’Ufficio Ecologia Gaetano Rauso hanno inviato al Commissario Straordinario Consorzio Unico di Bacino, …

… al Presidente della Provincia di Caserta, al Prefetto di Caserta ed all’Asl di Caserta, una missiva avente ad oggetto: “Inadempienze nel servizio di raccolta e smaltimento degli R.S.U.”. Il testo della nota è il seguente: “Nonostante le numerosissime lamentele rivolte alla S.V. in merito alla conduzione del servizio di raccolta e smaltimento degli R.S.U. affidato al Codesto Consorzio e le assicurazioni che sono state più volte date dalla S.V. e dai Vs. dirigenti, ad oggi non si registra alcun miglioramento nella gestione del servizio. Molte strade della città non sono assolutamente interessate dal servizio di spazzamento e la raccolta differenziata non decolla a causa dell’approssimativo svolgimento del servizio che, in molte giornate, trascura la raccolta dei rifiuti in molte zone della città, facendo registrare una situazione di degrado del territorio. Non è concepibile che tra i dipendenti ci sia un numero esorbitante di autisti che restano inutilizzati, quando necessita personale con la qualifica di operatore che possa essere adibito allo spazzamento delle strade o alla raccolta dei rifiuti. Più volte, inoltre, è stata lamentata la mancanza di coordinamento tra il vostro responsabile del servizio che Addirittura, non è formalmente individuato e questo Ente, cosa che determina la mancanza di un interlocutore nel caso del verificarsi di disservizi. Un comune che ha sempre rispettato gli impegni e ha dato ampia disponibilità e collaborazione per il buon andamento di un servizio così delicato, meriterebbe una maggiore attenzione per la risoluzione di problemi che ricadono sul decoro della città e determinano lamentele dei cittadini così oberati da tasse. Non si comprende, inoltre, il perché questo Consorzio non provveda a munirsi, nonostante le tante sollecitazioni, di un idoneo deposito per gli automezzi e di un ufficio ove il personale possa espletare i propri compiti amministrativi e fruire di presidi igienico-sanitari previsti dalla Legge. Siamo sicuri che quanto lamentato in questa nota, troverà il dovuto, immediato riscontro, quindi resteremo in attesa di concertati provvedimenti atti all’eliminazione degli inconvenienti in essa elencati”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico