Campania

Varcaturo, bimbo muore annegato in una piscina

 NAPOLI. Tragedia a Varcaturo, frazione costiera di Giugliano (Napoli), sul litorale domizio, dove un bambino di tre anni, J.H., figlio di genitori del Burkina Faso, è morto annegato nella piscina della sua abitazione.

Inutili i soccorsi dei genitori, che dalla casa, sita in un condominio del parco S.Agnello, lo hanno portato all’ospedale “La Schiana” di Pozzuoli. Sembra che il piccolo, che aveva altri quattro fratelli,sia sfuggito al controllo dei genitori ed è scivolato in acqua. Sul posto gli agenti del commissariato di Giugliano, che indagano sull’accaduto.

Pochi giorni fa, il 21 marzo, una tragedia quasi analoga, sempre sul litorale domizio: a Mondragone, in località Pescopagano, una bimba romena di tre anni è morta cadendo nella piscina del villino in cui abitava. La piccola, in sella ad una bicicletta, scivolava nella vasca, semivuota, e con acqua piovana, battendo violentemente la testa. Moriva durante il trasporto in ospedale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico