Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, appalto cimitero. Unione Civica: “Scandaloso”

Andrea Di LorenzoCASTEL MORRONE. L’Unione Civica, attraverso il suo candidato sindaco, avvocato Andrea Di Lorenzo, torna sulla decisione dell’amministrazione di Pietro Riello di appaltare i servizi cimiteriali ad una ditta forestiera.

“Se questa intenzione dell’Amministrazione dovesse concretizzarsi, si avrebbero immediatamente degli effetti altamente negativi con conseguente, ulteriore, impoverimento generale del nostro paese”, afferma Di Lorenzo, che aggiunge:”Cosa c’è di giusto nella decisione di privatizzare i servizi cimiteriali? Cosa c’è di giusto nel far pagare ai cittadini tariffe 3-4, ed volte anche 10 volte, più onerose di quelle attuali? Cosa c’è di giusto nel far pagare l’allaccio di una lampada 60 euro in luogo dei 7 euro attuali? Cosa c’è di giusto nel far pagare un loculo tre mila euro invece dei trecento attuali? Per quale motivo, con tutti i problemi che ci sono a Castel Morrone e che richiederebbero risposte, l’amministrazione comunale in carica ha sentito la necessità di realizzare la bellezza di duemila nuovi loculi al cimitero? Certamente non saranno i Morronesi a guadagnarci da questa operazione. Oltre a vedere aumentati i costi dei servizi, infatti, molti concittadini perderanno anche il lavoro. I muratori, i tecnici, stuccatori, piastrellisti, e quanti altri oggi lavorano con il cimitero non potranno più farlo. Il tutto a beneficio di una società casertana che incasserà dall’operazione circa cinque milioni di euro, che da Castel Morrone si trasferiranno verso Caserta con conseguente impoverimento della comunità tutta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico