Aversa

Rapina a tir di succhi “Yoga”: due arresti

 AVERSA. Stavano sistemando in un deposito un maxi carico di succhi di frutta “Yoga” che il giorno prima era stato rapinato a Qualiano, nel napoletano.

Per questo sono stati arrestati dai carabinieri nel nucleo operativo di Aversa, in collaborazione con i colleghi della stazione di Frignano, Giuseppe Cacciapuoti, 55 anni, del luogo, e Raffaele Di Nardo, 50 anni, di Aversa.

Per entrambi l’accusa è di ricettazione, ma non è difficile, secondo gli investigatori, ipotizzare che i due abbiano fatto parte anche della banda che ha portato a segno una rapina che ha fatto registrare un bottino costituito da circa 4mila scatole di succhi, per un valore di 40mila euro, che, con l’autoarticolato anch’esso recuperato, portano il valore complessivo ad oltre 100mila euro. I carabinieri avevano rinvenuto l’autoarticolato abbandonato nelle campagna tra San Marcellino e Frignano e ne hanno ricostruito il percorso, giungendo in questo deposito alla periferia di Frignano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico