Teverola

Tentano di rapinare poliziotto: disarmati e messi in fuga

 TEVEROLA. Hanno tentato di rapinare un poliziotto ma sono stati da lui disarmati e messi in fuga. E’ successo nel tardo pomeriggio di giovedì 10 febbraio, a Teverola.

Due giovani in sella ad uno scooter Sh di colore bianco aggredivano un poliziotto libero dal servizio che, poco prima, nell’ufficio postale di Aversa, aveva prelevato la somma di 2mila euro in contati. I malviventi lo seguivano fino alla sua abitazione e, pistola in pugno, uno di loro gli intimava di consegnare il denaro, mentre l’altro attendeva alla guida del motociclo. L’agente, però, reagiva e, nonostante colpito al viso con il calcio della pistola, coraggiosamente ingaggiava una violenta colluttazione con il rapinatore, riuscendo a disarmarlo ma non a bloccarlo, infatti si dava alla fuga insieme al complice.

Sul posto giungevano i poliziotti del commissariato di Aversa che predisponevano posti di blocco in tutta la zona. Ora è caccia all’uomo, supportata da elementi sui due rapinatori che potrebbero rivelarsi utili per la loro identificazione. Rinvenuta, intanto, l’arma usata per la rapina, risultata un giocattolo ma perfettamente simile a quella in dotazione alle forze dell’ordine. Il poliziotto vittima dell’aggressione è stato curato all’ospedale di Aversa dove i sanitari gli hanno rilevato una frattura al setto nasale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico