Succivo

L’Atellana Volley torna a sorridere

 SUCCIVO. Torna alla vittoria l’Edil Atellana Volley e lo fa in grande stile, superando in trasferta la forte squadra del Volley World.

La formazione succivese, dopo un avvio difficile alla ripresa del campionato in seguito alle festività natalizie, sembra finalmente aver ritrovato lo smalto dei giorni migliori. Il 3-1 con cui si è chiusa la sfida in favore dei ragazzi di mister Finelli non lascia ad altre interpretazioni, se non per una, l’Atellana Volley è tornata. Partita vibrante dall’inizio fino alla fine, in campo, due squadre motivate e pronte a darsi battaglia sportiva fino all’ultimo sforzo. Tuttavia, il 3-1 (19-25, 25-18, 20-25, 22-25) non ammette repliche, adesso la salvezza è più vicina. Il team succivese è sceso in campo convinto nelle proprie potenzialità ed individualità, bene, dal primo minuto il libero in età di Lega Luigi Perrino. Lanciato nella mischia da coach Finelli, il giovane libero non ha tradito la fiducia dell’allenatore. Nel prossimo turno di campionato valevole per la seconda di ritorno C/M girone B, il team succivese sfiderà con il conforto del proprio pubblico l’Acca Montella. Il prossimo avversario per capitan Rastiello e compagni si presenta da solo, infatti, l’Acca Montella, capolista indiscussa del girone, è un’armata apparentemente invincibile, ma l’impossibile non esiste, di sicuro, sabato prossimo 12 febbraio, al “Palavolley” di Succivo sarà grande festa.

Intanto, un’altra partita importante sarà disputata in settimana. Il sodalizio guidato da Giovanni Santoro, incontrerà i delegati dell’amministrazione locale, oggetto della discussione: l’infiltrazione d’acqua che perseguita già da qualche tempo il “Palavolley” di Succivo. Il disagio è soprattutto per i più piccini che quotidianamente affollano il palazzetto dello sport succivese. E’ una situazione che comincia ad essere insostenibile, le autorità locali sono chiamate ad uno sforzo immediato affinché l’emergenza rientri nel più breve tempo possibile.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico