Sant’Arpino

On line nuovi servizi al cittadino sul sito del Comune

la home page del sito del Comune di S.ArpinoSANT’ARPINO. Veste rinnovata e servizi potenziati per il sito internet del Comune di Sant’Arpino. Numerose le novità messe a punto e già avviate …

… che hanno il duplice obiettivo di garantire una sempre maggiore trasparenza nell’attività della macchina amministrativa e nuove possibilità ai cittadini di entrate in diretto contatto con la burocrazia civica. Il lavoro della task force operativa guidata dal sindaco Eugenio Di Santo dall’assessore alla Trasparenza Salvatore Brasiello e dal Responsabile del Centro Elaborazioni Dati, il capitano Lucio Falace, ha portato alla messa on line di una serie di informazioni aggiuntive certamente molto utili per la cittadinanza.

In primis, dal 1 gennaio scorso, è possibile visionare in tempo reale le delibere di consiglio e giunta municipale, e le determine approvate dai vari Resposanbili dei Servizi. I cittadini avranno, poi, la possibilità di registrarsi in un’apposita area del sito ed accedere ad una serie di ulteriori servizi. Ci sarà l’opportunità di monitorare la propria situazione inerente le imposte sui rifiuti, quelle idriche e quella riguardante l’Ici. I cittadini potranno, inoltre, collegarsi direttamente con il server dell’ufficio anagrafe e quello dello stato civile ed avere la possibilità di redigere delle autocertificazioni sempre aggiornate e potranno, infine, visionare l’albo pretorio.

“Quello messo a punto in queste settimane – dichiara l’assessore Brasiello – rappresenta un ulteriore e significativo passo in avanti nel processo di informatizzazione dei servizi del Comune rivolti ai cittadini. Alla luce anche delle rinnovate disposizioni legislative vigenti in materia, si è deciso di mettere in rete tutte le determinazioni assunte a tutti livelli dai diversi organismi civici a cominciare dal consiglio in modo che chiunque lo voglia possa monitorare le decisioni adottate e svolgere quell’opera di controllo dell’attività pubblica che spetta ad ogni cittadino. Ma per quest’ultimi le novità più interessanti sono certamente quelle inerenti le possibilità di monitorare la propria situazione relativa alle imposte e l’opportunità di redigere delle autocertificazioni grazie al ‘filo diretto’ col server dell’ufficio anagrafe e dello stato civile.Ma questo non è altro che uno step nel processo di informatizzazione del nostro Comune. In questi giorni il ‘Progetto Città Virtuali’, a cui aderisce anche Sant’Arpino, insieme ad altri 11 centri viciniori, è stato finanziato dalla Regione Campania per ottocento mila euro e consentirà l’implementazione dei servizi e delle opportunità offerte ai cittadini. Con questi servizi stiamo portando a termine un altro fondamentale punto programmatico che caratterizza l’operato della giunta Di Santo che anche con questi strumenti sta dando una svolta alla vita comunale nell’ottica di una sempre maggiore trasparenza e della partecipazione”.

www.comune.santarpino.ce.it

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico