Santa Maria C. V. - San Tammaro

Elezioni, “LaicaMente” di nuovo in campo

da sin. Maria Limardi ed Emilia BorgiaSANTA MARIA CV. Maria Limardi ed Emilia Borgia, consigliere comunali uscenti del gruppo “LaicaMente”, annunciano la nuova discesa in campo in vista delle prossime elezioni.

“Adesso più che mai è necessario dare un segnale di cambiamento ed in questo momento, più di ieri, bisogna ridare dignità e significato alla parola ‘Politica’, ridare speranza ai giovani, progettare un sistema per invertire la rotta e creare nuovamente lavoro, altrimenti la macabra esperienza Giudicianni non sarà valsa a nulla. Questa deve essere l’ambizione e questo deve essere l’impegno di chi si candida a rappresentare una città, la nostra città. Viceversa, dopo la caduta dell’amministrazione lasciataci ormai alle spalle, si sono susseguiti articoli contenenti i nominativi dei papabili candidati a sindaco, che rimangono,però, muti ed indifferenti sui problemi reali di fronte ai quali ci troviamo.
Sarebbe il caso che qualcuno spendesse una parola sullo Stir di Santa Maria, sulla dislocazione degli Uffici Giudiziari prossimi al trasferimento nell’area dell’ex Italtel, sull’imminente soppressione dell’Utic dell’Ospedale Melorio. Ed invece non una voce si alza per difendere Istituzioni, salute pubblica ed economia cittadina, né posti di lavoro esistenti e a venire. Eppure vengono smaltite tonnellate di rifiuti indifferenziati provenienti dal napoletano nella nostra città. Continuiamo a pagare vertiginose tasse dei rifiuti, in controtendenza con quanto dovrebbe accadere, visto che la città da tempo ha avviato la raccolta differenziata.
Parte degli Uffici Giudiziari verranno trasferiti nell’area dell’ex Italtel, in barba agli immobili di proprietà comunale esistenti nel centro storico e l’unica voce che si alza è quella del presidente dell’Ordine degli Avvocati, avvocato Elio Sticco, il quale addirittura paventa la possibilità di presentare propri candidati per difendere le sorti del Tribunale. Peccato che sia arrivato in ritardo – ci verrebbe da dire – e che non abbia presenziato al Consiglio Comunale nel quale formalmente le scriventi lo invitavano a partecipare proprio per far sentire la voce degli avvocati.
Relativamente all’Ospedale, possiamo affermare che abbiamo perso il Reparto di Senologia e a giorni perderemo il Reparto di Terapia Intensiva Cardiologica, entrambi reparti di eccellenza, unitamente a quello di Nefrologia, per il nostro presidio. Coloro che vi lavorano, ovviamente, non potranno che essere trasferiti altrove e tutti tacciono.
Invitiamo pubblicamente su questi punti il commissario prefettizio, dottor Pizzi, ad operare con estrema cautela ed attenzione, ricordandogli che al momento è la massima autorità che può e deve operare nell’interesse esclusivo dei cittadini sammaritani. Queste sono le motivazioni serie che ci hanno portato ad assumere la decisione di impegnarci nella prossima tornata elettorale amministrativa. Con l’impegno, la premessa e la promessa di essere – come sempre – dirompenti.
Invitiamo tutti a voler contribuire attivamente alla rinascita della nostra amata città mediante un progetto credibile. Le promesse da marinaio le lasciamo agli altri”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico