San Marcellino

Ufficio tecnico senza funzionario: nuove critiche dell’Ancora

Comune di San MarcellinoSAN MARCELLINO. L’associazione “L’Ancora”, capeggiata da Anacleto Colombiano, continua a farsi portavoce del problema relativo alla mancanza dell’ingegner Donato Fiorillo nell’ufficio tecnico del Comune, già sollevato qualche giorno fa.

Secondo quanto sostiene il movimento “la situazione non è ritornata alla normalità il 10 febbraio, giorno in cui, secondo il presidente del consiglio comunale Sergio Conte, l’ingegner Fiorillo sarebbe dovuto tornare dal congedo”. “L’ufficio è completamente scoperto – sottolinea l’associazione – non vi è nemmeno la presenza del geometra Michele Barone, che è assente per motivi personali e questo sta compromettendo fortemente la situazione, visto che alcuni cittadini hanno reclamato continuamente disagi. E’ presente il solo signor Campaniello, che fa parte dei lavoratori socialmente utili e, per tale motivo, non ha competenze idonee per portare avanti le pratiche”.

La maggioranza guidata dal sindaco Pasquale Carbone, intanto, fa sapere: “L’ingegner Fiorillo è sano e vegeto ed è tornato al lavoro giovedì mattina, anche se si è recato a Roma presso la Cassa depositi e prestiti per perfezionare i mutui. Da lunedì prossimo sarà operativo a tutti gli effetti. Mentre il geometra Barone è effettivamente assente per venti giorni”.

Ma L’Ancora incalza: “Eventualmente la maggioranza non va al Comune oppure non vive a San Marcellino, visto che c’è un’assenza palese all’ufficio tecnico e questo sta comportando innumerevoli difficoltà su determinate situazioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico