San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Nuzzo porta il Liceo Scientifico a San Felice a Cancello

Emilio Nuzzo S.FELICE A C. Sembra davvero fatta, stavolta, per il Liceo Scientifico a San Felice. A darne conferma c’è una delibera dell’ente Provincia che individua il comune sanfeliciano quale ente deputato ad ospitare la sede distaccata del liceo ‘Giordano Bruno’ di Maddaloni.

Soddisfazione esprime il consigliere provinciale Emilio Nuzzo il quale si è impegnato in prima persona affinchè tale agognato progetto andasse finalmente in porto. Sede che sarà ospitata nella struttura dell’ex casa albergo per anziani di proprietà del Comune di San Felice a Cancello e concesso in comodato d’uso gratuito alla Provincia. L’operazione ‘riconversione’ è già partita e i dettagli li spiega lo stesso Nuzzo.

“E’ già approdata presso la stazione unica appaltante – dichiara il consigliere provinciale dell’Udc – la gara d’appalto per la realizzazione delle classi che ospiteranno gli alunni del liceo scientifico. Sarà anche realizzata una strada di collegamento che consentirà un accesso più agibile alla struttura stessa visto e considerato che attualmente esiste solo un’arteria le cui dimensioni non consentono un agevole passaggio delle vetture. Senza ombra di dubbio questo è un momento importante per la collettività suessuolana anche perchè cesserà il pendolarismo per quasi 200 alunni che dai comuni della Valle di Suessola si portano tutti i giorni verso la sede centrale del liceo scientifico di Maddaloni. La realizzazione di tale sede distaccata – prosegue Nuzzo – fa parte di un’operazione più ampia e complessa che rientra sia in un piano di risanamento economico e di taglio alle spese e al tempo stesso fa parte della pianificazione scolastica entrambi redatti dall’ente Provincia. Attualmente a San Felice a Cancello esiste una sede distaccata dell’Ipia ‘Maiorana’, con sede centrale a Santa Maria a Vico, frequentata appena da una trentina di allievi. Locali per il cui fitto la Provincia paga ogni anno ben 70mila euro. Pertanto tenuto conto dello scarso numero di allievi e dell’ingente costo della struttura, si procederà con l’accorpamento di tale distaccamento con la sede centrale. Altra dismissione di locali in fitto interesserà l’attuale struttura che ospita la sede distaccata del liceo scientifico di Maddaloni: anche qui i costi sono abbastanza esosi e superano di gran lunga i 90mila euro annui. A questo tenuto visto e considerata la realizzazione della sede sanfeliciana del liceo scientifico, verrà meno l’esigenza di tenere in piedi un’altra struttura peraltro in fitto anche perchè gli alunni provenienti dalla Valle di Suessola resteranno in zona e non saranno più costretti a stressanti spole con il comune maddalonese. Dal risparmio di entrambi i fitti si provvederà alla realizzazione della strada di collegamento tra via Schiavetti, Ara di Diana e il nascente liceo scientifico di San Felice a Cancello. E per settembre tutto sarà pronto e per gli alunni suessolani l’apertura di tale sede distaccata segnerà l’addio ad anni ed anni di disagi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico