Parete

Volontari del Wwf salvano un gufo

 PARETE. Consegnato ai volontari del Wwf un Gufo comune (Asio otus), bellissimo esemplare con difficoltà a volare, trovato a Parete.

Il recupero è stato effettuato da Francesco Autiero, presidente del Wwf Agro Aversano-Napoli nord e Litorale Domizio, che ha affidato il rapace alle cure di Stefano Franciosi, presidente del Wwf Lago Patria e dei veterinari del “Centro Sperimentale Avicunicolo” di Tenuta Varcaturo. “Il Gufo comune – ha spiegato Autiero – è un rapace esclusivamente notturno; caccia una grande varietà di piccoli animali come topi, ratti, uccelli ed insetti. Ha dei tipici ciuffi sulle orecchie, semplici piume che non hanno nulla a che vedere col vero e proprio apparato uditivo, peraltro finissimo. Come gran parte dei rapaci, ingoia le prede per intero rigurgitando le parti non digeribili come ossa, peli, ecc. sotto forma di pallottole dette ‘borre’. Durante il giorno dorme sugli alberi, perfettamente mimetizzato dal piumaggio bruno macchiettato. Non è in grado di muovere gli occhi, in compenso però riesce a ruotare la testa di ben 360 gradi”. La specie è inserita dall’Iucn (Unione Mondiale per la Conservazione della Natura) nella categoria di minaccia “a rischio minimo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico