Orta di Atella

Sversamenti abusivi: controlli e arresti

Alfonso Di Giorgio ORTA DI ATELLA. L’azione di controllo promossa dall’amministrazione comunale di Orta di Atella guidata dal sindaco Angelo Brancaccio, su input dell’assessore all’ambiente Alfonso Di Giorgio comincia a dare i suoi frutti.

Nella mattinata di venerdì, infatti, sono stati arrestati dai carabinieri due uomini per lo sversamento abusivo di rifiuti all’interno dell’area Pip. “Siamo soddisfatti – ha esordito l’assessore Di Giorgio – perché l’azione di contrasto che, come Comune abbiamo avviato, comincia a dare i propri frutti. In pochi giorni questa è la seconda operazione che va a buon fine dopo quella in cui sono state sanzionate due aziende per aver sversato rifiuti sempre nella stessa zona. Ringrazio le forze dell’ordine che stanno ponendo grande attenzione alla problematica dei rifiuti concretizzando e valorizzando gli sforzi che, come amministrazione, abbiamo messo in campo nell’azione di contrasto allo sversamento abusivo”.

L’area Pip, da questo punto di vista, si può considerare una delle vittorie dell’amministrazione comunale targata Brancaccio e dell’assessore Di Giorgio. “L’area è stata completamente bonificata – ha spiegato ancora il delegato all’Ambiente – e, grazie all’azione di prevenzione, i tentativi di ritrasformarla in una nuova discarica a cielo aperto, sono stati resi vani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico