Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Libera: fiaccolata in memoria di Federico Del Prete

Federico del Prete MONDRAGONE. Angelo Riccardo, Angelo Parente, Attilio Romanò, Franco Imposimato, Don Peppe Diana, Egidio Campanello, Domenico Noviello, Mario Diana, Federico del Prete e Salvatore Nuvoletta.

Sono solo alcuni dei nomi delle vittime innocenti di camorra che Libera ed il Comitato don Diana ricorderanno con l’accensione di una fiaccola nelle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Caserta, fino al 19 marzo. Venerdì 18 febbraio, presso il liceo scientifico Galileo Galilei di Mondragone, sarà ricordato Federico Del Prete, un sindacalista dello Snaa, che si era schierato contro il business del racket e dell’abusivismo nei mercati casertani e napoletani. Fu ucciso il 18 febbraio del 2002, nel tardo pomeriggio, a Casal di Principe, in via Baracca. A colpirlo sei colpi di pistola calibro 7,65. Era nel suo ufficio, seduto alla sua scrivania e mentre parlava al telefono.

All’iniziativa saranno presenti Gennaro del Prete, figlio di Federico, ed Alessandra Tommasino, responsabile di Libera Memoria della provincia di Caserta. Il primo appuntamento si è tenuto il 15 gennaio presso l’Itc Federico II di Capua, in memoria di Gennaro De Angelis, padre di Vincenzo De Angelis, sindaco di Cesa, intervenuto alla commemorazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico