Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Zinzi: “Class action della Provincia per i lavoratori ex Jabil”

Domenico ZinziMARCIANISE. “Ho già dato mandato ad un legale esperto di diritto societario, il professore Francesco Fimmanò, di intraprendere, per conto della Provincia di Caserta, una class action al fine di tutelare i lavoratori della ex Jabil di Marcianise”.

A dichiararlo è il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, intervenuto martedì a Roma ad un vertice presso il Ministero dello Sviluppo Economico, in cui si è discusso proprio delle vicende dell’azienda che ha sede a Marcianise insieme al sindaco di Marcianise, Antonio Tartaglione, e ai segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil, Camilla Bernabei, Carmine Crisci e Antonio Farinari. “Tale azione – ha proseguito Zinzi – deve tendere a scoraggiare l’eventuale insorgere di altre situazioni di questo tipo sull’intero territorio della Provincia di Caserta”.

Prima del vertice sulla ex Jabil, il presidente Zinzi ha incontrato il Ministro dello Sviluppo Economico, Paolo Romani: “Ho ricordato ancora una volta al Ministro – ha aggiunto Zinzi – le numerose emergenze occupazionali presenti nella nostra Provincia, invitandolo a dedicare grande attenzione alle varie criticità, con particolare riferimento all’accordo di programma inerente l’area ex 3M, dove attendiamo risposte sia dal Ministero che dalla Regione Campania. Ho auspicato, inoltre, che il Ministero faccia la sua parte affinché domani il Tribunale nomini i tre commissari straordinari, che garantiscano alla ex Jabil una continuità di impresa e quindi il mantenimento dei livelli occupazionali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico