Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Alla scuola “Bosco” i progetti Pon “Competenza per lo sviluppo”

Antonio AmendolaMARCIANISE. Nell’ambito del Programma Operativo Nazionale finanziato con il Fondo Sociale Europeo, in favore delle regioni Puglia, Campania, Calabria e Sicilia, avviato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca,…

… nell’anno scolastico in corso, la scuola secondaria di primo grado “S. G. Bosco” di Marcianise è stata autorizzata ad attuare 6 progetti formativi rivolti agli alunni interni della scuola con l’obiettivo di svilupparne le competenze chiave attraverso specifici percorsi laboratorialidi 50 ore (obiettivo C- azione 1) e 2 percorsi formativi rivolti agli adulti (obiettivo G – azione 1) di 60 ore. I finanziamenti sono una preziosissima occasione per tutte le scuole delle Regioni dell’Obiettivo Convergenza, un treno da prendere al volo per poter “investire nel futuro” così recita lo slogan della programmazione 2007-2013 “Competenze per lo sviluppo”. Il dirigente scolastico Antonio Amendola a tal proposito afferma: “Per migliorare il nostro futuro, infatti, bisogna investire oggi nella conoscenza e nell’istruzione. L’Europa, con la strategia di Lisbona, pone l’attenzione sull’obiettivo della transizione verso un’economia e una società fondate sulla conoscenza”.

I moduli previsti per gli alunni partiranno la seconda settimana di febbraio e saranno i seguenti: un corso di matematica “Matematica che passione” – tutor professoressa Pasqualina Lasco, un corso di lingua francese “Je parle francais” – tutor professoressa Caterina Albano, un corso di lingua inglese “English for me”- tutor professoressa Brillante Massaro, due corsi di italiano “Una lingua per crescere”- tutor professoressa Teresa Marmorino e “Un metodo per studiare”- tutor professoressa Rosalina Musone, infine un corso di informatica “Digito ergo sum” monitorato dal tutor professor Giovanni Pastore, già referente dei progetti Wwf-Electrolux. Essendo la Scuola un Centro Territoriale Permanente per la formazione e l’istruzione degli adulti (Ctp), saranno attivati altri due moduli di informatica (livello base e livello avanzato) – tutor professor Raimondo Grauso destinati a persone maggiorenni.

I corsi inoltre, si avvarranno di esperti esterni, di comprovata competenza, selezionati attraverso bando pubblico e selezionati sulla base dei curriculum vitae i quali affiancheranno i tutor succitati guidando gli allievi in questa nuova avventura formativa, “che non mancherà di produrre anche quest’anno risultati positivi” rimarca il dirigente scolastico. Al termine del percorso, che si svolge con incontri settimanali che dureranno fino a maggio, ogni allievo riceverà un attestato riconosciuto a livello europeo che certificherà le attività svolte e le competenze acquisite. Questa esperienza progettuale produrrà una crescita formativa non solo negli alunni, ma anche negli stessi docenti che si aggiorneranno ulteriormente sull’utilizzo delle numerose Lavagne Interattive Multimediali (Lim) delle quali l’istituto scolastico marcianisano è dotato già da qualche anno e che sono divenute strumento ordinario della didattica. Lavagne che aumenteranno nel prossimo futuro consentendo ad una platea sempre più vasta la fruizione di questi moderni strumenti tecnologici.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico