Maddaloni - Valle di Maddaloni

Arrestato latitante polacco

carabinieri MADDALONI. I carabinieri del nucleo Operativo di Maddaloni hanno tratto in arresto Krystian Lucasz Zajda, 28 anni, polacco, poiché colpito da mandato d’arresto europeo emesso per conto della Polonia.

I militari nel corso della nottata stavano svolgendo un servizio di pattuglia a Maddaloni, lungo la strada provinciale 335, quando hanno notato una vecchia Renault 19 il cui conducente, giunto nei pressi del bivio Giardinetti, ha accostato e fatto scendere una giovane donna. L’autovettura ha subito ripreso la marcia allontanandosi, mentre la donna si èfrettolosamente allontanata in una stradina interpoderale.Considerato che quel tratto di strada è spesso frequentato da giovani prostitute dell’est, i militari hanno immediatamente raggiunto l’auto per procedere ad un controllo, e ilconducente è stato identificato e accompagnato in caserma per essere sottoposto a ulteriori accertamenti.

All’esito dei controlli il polacco è risultato gravato da un mandato d’arresto europeo ai fini dell’estradizione emesso dalla Polonia. Il giovane, infatti, ha subito una condanna aunanno eotto mesi di reclusione per diversi reati commessi in Polonia nel 2008, tra cui vari furti con scasso, vari casi di guida in stato d’ebbrezza, minaccia a pubblico ufficiale, eccetera.E’ stato tradotto in stato d’arresto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico