Italia

Somalia, petroliera italiana attaccata dai pirati

 Una petroliera italiana, la “Savina Caylyn”,dell’armatore Fratelli D’Amato di Napoli, martedì mattina è stata attaccata da pirati nell’oceano indiano.

Intorno alle 5.30, ora italiana,a 880 miglia dalla Somalia e a 500 dall’India, cinque persone a bordo di una barcahanno affiancato lapetroliera ed esploso colpi di mitra e razzi. Inutili le manovre evasive del comandante: i pirati hanno preso possesso della nave. L’equipaggio della petrolieraè composto da 5 italiani e 17 indiani. Al momento non risultano feriti.

Le autorità hanno allertato la fregata “Zeffiro” della Marina militare italiana che si trova nell’oceano indiano proprio per la missione antipirateria “Atlanta” dell’Unione europea. Tuttavia, essendo il luogo dell’attacco distante circa 800 chilometri, occorreranno due giorni per arrivare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico