San Giuseppe Vesuviano - San Gennaro Vesuviano - Striano

Il Comitato Parco degli Aranci riparte

Andrea StrianoCASERTA. Il Comitato di Quartiere “Parco degli Aranci”, nato nel 2008, fortemente voluto dal suo fondatore, Andrea Striano, dopo un breve periodo di ferma e riorganizzazione, riprende la sua attività sul territorio.

Numerose le iniziative del Comitato che nel giro di tre anni è diventato punto di riferimento per gli abitanti e portavoce delle esigenze dei cittadini di Parco degli Aranci, presso l’Amministrazione Comunale. Tra le varie azioni messe in campo, l’importante e sudata vittoria per la ristrutturazione, attivazione e pulizia della Villetta interna all’area 167 (così anche detta, dal numero del piano regolatore secondo il quale la zona è stata costruita), ottenuta dopo una strenua battaglia a colpi di carte e protocolli, luogo indispensabile ormai alla vivibilità dei nostri bambini. Tra gli obiettivi del Comitato: avviare un iter di attività ludiche pensate in particolare per i più giovani ma anche programmi aggregativi per tutti, come per esempio una fiera del baratto, proprio all’interno della Villetta e al più presto, la richiesta all’Amministrazione Comunale di attivare un sistema di videosorveglianza nella zona.

“Sono stati previsti dei fondi – spiega Striano – per mettere in azione questo sistema in molte zone della città. Il Comitato Parco degli Aranci già in passato aveva fatto presente questa esigenza importante per la nostra area che soffre, soprattutto la sera, di un certo isolamento e vi sono alcune zone particolarmente buie e prive di visibilità che possono essere degli attrattori per la piccola microcriminalità. Riteniamo dunque di possedere quelle caratteristiche di, chiamiamola, insicurezza, che ci consentono di rientrare nel novero delle zone a cui attribuire un sistema di videosorveglianza”.

Il Comitato di quartiere a breve convocherà formale assemblea degli abitanti per illustrare il programma delle prossime attività proposte all’interno del Parco e per annunciare anche l’inizio di un nuovo cammino progettuale con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita del quartiere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico