Caserta

Federalismo, Cerreto: “Con correzioni passi in avanti”

Marco CerretoCASERTA. L’assessore provinciale Marco Cerreto, componente del direttivo regionale dell’Anci, rispetto alle correzioni del decreto sul federalismo municipale consegnate in Parlamento, …

…ritiene indubbiamente che un grande passo in avanti sia stato compiuto grazie al lavoro ed alla produzione di emendamenti che, rispetto al testo del luglio scorso, mettono in condizione i Comuni finalmente di attuare un vero federalismo municipale incardinato nell’attuazione del federalismo fiscale normato dalla legge 422009. Infatti, spiega Cerreto, “grazie all’introduzione delle modifiche fatte, i Comuni potranno avviare quella fase di autonomia impositiva necessaria per far fronte ai tagli di trasferimenti erariali operati dal governo che avrebbero messo in crisi i bilanci di previsione dei comuni da redigere a marzo. Grazie allo sblocco immediato delle addizionali potranno senz’altro venire incontro ai comuni, che comunque, almeno per quest’anno dovranno redigere un bilancio di crisi, diverso è il concetto della tassa di scopo comunale, che senz’altro rischia di aumentare la leva fiscale a livello municipale, ma che secondo il decreto potrà essere introdotta solo per particolari opere da finanziare e non potrà in alcun modo essere utilizzata per il finanziamento della spesa corrente”.

“Queste correzioni – continua Cerreto – sono fondamentali per una vera applicazione del federalismo fiscale in tutte le sue dimensioni e quindi anche quella municipale, dobbiamo da subito entrare in un nuovo concetto di finanza e federalismo locale, l’unica cosa che effettivamente manca in questo decreto, è l’inserimento di un fondo perequativo, chiesto a gran voce dall’Anci, e che ad oggi non trova ancora cittadinanza nel decreto e sue successive modifiche, per rendere effettivamente attuabile il federalismo fiscale, non abbandoneremo questa battaglia che rappresenta effettivamente quel volto solidaristico ed effettivamente sussidiario alla corretta applicazione di un federalismo municipale che rischia di gravare tutto sulle tasche dei cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico