Caserta

A Officina Teatro “…finalmente Godot!”

CASERTA. Dopo tanta attesa, a OfficinaTeatro arriva “…finalmente Godot!”. Sabato 19 (ore 21) e domenica 20 (ore 19), sul palco di via degli Antichi Platani, a San Leucio, torna il Teatro dei Limoni di Foggia (già apprezzato la scorsa stagione con “Hamburger”) che con Solisti Dauni firma “Finalmente Godot”.

Bloccati in una località chiamata “il palco”, un posto apparentemente fuori dal tempo e dallo spazio, Estragone e Vladimiro continuano ad aspettare un Godot che pare non voglia arrivare mai. Quello che per Beckett era un prato colmo di attesa e di speranza ora è una discarica dove il tempo e la disillusione hanno consumato le speranze, le attese, l’unico albero e forse, anche l’umanità dei protagonisti, e proprio quando la speranza ormai li sta abbandonando, ecco che arriva un vagabondo, vecchio, confuso e con la barba bianca. I due, spinti dal bisogno di dare un senso e un epilogo alla loro interminabile attesa, cercano in lui il Godot che da troppo tempo stanno aspettando. Ma le illusioni sono illusioni, e prima o poi, finiscono … oppure … si trasformano …

Scritto da Leonardo Losavio e diretto da Roberto Galano, il lavoro è portato in scena, assieme a Galano e Losavio, anche da Giuseppe Rascio e Daryoush Francesco Nikzad. Le musiche originali sono del maestro Mario Rucci, ed eseguite dai Solisti Dauni diretti dal maestro Domenico Losavio. Continua, dunque, con successo la collaborazione tra lo spazio artistico diretto da Michele Pagano ed il pugliese Galano. Nei mesi scorsi, tra le due realtà teatrali, casertana e foggiana, anche un proficuo scambio formativo con incontri e seminari congiunti tra i diversi e rispettivi laboratori.

E’ necessaria la prenotazione (0823.363066).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico