Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Incendi nelle campagne, Legambiente: “Sensibilizzazione nelle scuole”

 CASAPESENNA. Molti degli incendi nelle strade rurali del nostro territorio e in tutto quello dell’agro aversano, sono causati dall’uomo per disattenzione, negligenza e scarso rispetto della natura e dei suoi abitanti.

Lo afferma Pasquale Cirillo, presidente del Circolo di Legambiente, il quale lancia una proposta di una forte “attività di prevenzione” che può essere effettuata attraverso una forte opera di sensibilizzazione, parlando dei problemi e dell’importanza del verde, della natura e del paesaggio,nelle scuole ai ragazzi. “L’attività di prevenzione vera e propria – sostiene Cirillo – viene effettuata attraverso un monitoraggio continuo del territorio, attraverso anche dell’opera di vedette o avvistatori che presidiano le zone più colpite dagli sversamenti in punti strategici, anche con l’aiuto delle nuove figure delle Guardie Ambientali Volontarie, istituite grazie al corso di formazione della Provincia di Caserta. Ma qualsiasi strategia di prevenzione non ha possibilità di successo se non sostenuta dalla partecipazione di tutti noi. Risulta ormai acquisito che la salvaguardia e la tutela del territorio sono strettamente connesse al grado di civiltà degli uomini e alla loro cultura. Tutte le attività di contrasto, o altre iniziative adottate hanno scarso successo in presenza di una coscienza sociale poco attenta alle esigenze nell’ambiente in cui viviamo”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico