Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Discariche abusive, denuncia di “Cittadini Attivi Casapulla”

 CASAPULLA. Da alcuni giorni tramite Facebook si è costituito il gruppo civico “Cittadini Attivi Casapulla”. A spiegarci il perchè di questa iniziativa è uno dei fondatori, Andrea Martusciello, consigliere comunale.

“Questo gruppo, nasce con l’obiettivo di denunciare cosa non va nella nostra Casapulla. Attraverso foto, video e semplici segnalazioni, cercheremo di sollecitare i vertici amministrativi affinché possano adoperarsi per risolvere o quanto meno provarci. Ma che significa essere cittadini attivi? I cittadini attivi sono persone che in un determinato momento della propria vita decidono di assumersi autonomamente la responsabilità di curare un determinato bene comune, ma senza alcuna remunerazione della propria attività da parte della pubblica amministrazione”.

“Chiunque – continua Martusciello – può essere un cittadino attivo, non c’è bisogno di particolari competenze né è necessario assumere impegni che durano nel tempo. In genere il loro intervento ha come oggetto non tanto le persone quanto i beni comuni, cioè quei beni il cui arricchimento arricchisce tutti ed il cui impoverimento impoverisce tutti: ambiente, territorio, acqua, istruzione, salute, legalità, beni culturali e così via. In pochi giorni abbiamo registrato già moltissime adesioni e sono arrivate moltissime segnalazioni su disservizi e anomalie. Quelle che proponiamo sono foto scattate da un nostro iscritto che nei giorni scorsi ha scovato una vera e proprio discarica situata a pochi passi dall’autostrada e nei pressi di campi agricoli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico