Carinaro

Sepe festeggia 10 anni di cardinalato

Crescenzio Sepe abbraccia Papa Giovanni Paolo IICARINARO. Nei giorni 21 e 22 febbraio ricorrono esattamente 10 anni da quando il Santo Padre Giovanni Paolo II, sul sagrato della Patriarcale Basilica Vaticana di San Pietro, tenne il Concistoro ordinario pubblico per la nomina di 44 nuovi cardinali.

Tra i sette presuli italiani vi era il carinarese Crescenzio Sepe. A ricordare quei momenti è Giuseppe Barbato, presidente della congrega “Sant’Eufemia”: “Abbiamo vissuto intensamente la elezione a principe di Santa Romana Chiesa del nostro concittadino. Ricordo come fosse allora: alle ore 10 gli Eminentissimi componenti del Collegio Cardinalizio ed i nuovi Cardinali si trovarono sul sagrato della Basilica, indossando la veste talare rossa, il rocchetto e la mozzetta assieme a tanti altri Patriarchi, Arcivescovi, Vescovi, Abati e tutti Prelati Superiori dei Dicasteri della Curia Romana nonché i Membri della Cappella Pontificia che parteciparono al Concistoro si trovarono sul sagrato della Basilica per la medesima ora, con l’abito corale loro proprio. Fu una bella e commovente cerimonia presieduta da Papa Giovanni Paolo II in persona. Quanta gente e tante autorità. Tra ministri,onorevoli deputati, presidenti di regioni, di province e tanti sindaci tra cui sedevo anche io. Ricordo, ancora, che c’era una splendida giornata di sole, sin dal primo mattino sin dal nostro arrivo. Oltre due ore durò il tutto. Ma subito dopo qualcuno di noi si intrufolò per i primi auguri al nostro Cardinale. Infatti la prassi voleva che le visite di cortesia ai nuovi Cardinali si svolgessero nello stesso pomeriggio dalle ore 16.30 alle ore 18.30, a noi del Cardinale Sepe ci fecero collocare in una parte della Aula Paolo VI. Quante persone. Tanti cardinali tra i quali ricordo Biffi, Ruini e Etecheray toccò nei luoghi che saranno a suo tempo indicati”.

“Il giorno dopo, 22 febbraio, – ricorda ancora Barbato – festa della Cattedra di San Pietro, alle ore 10.30 in Piazza San Pietro, avrà luogo la solenne Cappella Papale, durante la quale il Santo Padre presiederà la concelebrazione della Santa Messa con i nuovi Cardinali ai quali consegnerà l’Anello cardinalizio. I Cardinali di nuova creazione, in abito corale e portando con sé la mitra bianca damascata, sono pregati di trovarsi per le ore 10 presso la Cappella di San Sebastiano nella Basilica Vaticana, dove indosseranno le vesti sacre.Per la stessa ora, i Signori Cardinali e gli altri Membri della Cappella Pontificia, ciascuno con l’abito corale suo proprio, vorranno trovarsi sul sagrato della Basilica per occupare il posto che verrà loro indicato”.

Sepe, il 9 aprile 2001, fu poi nominato da Giovanni Paolo II Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli e Gran Cancelliere della Pontificia Università Urbaniana. Il 20 maggio 2006 ha ricevuto da Papa Benedetto XVI la nomina ad Arcivescovo Metropolita di Napoli, prendendone possesso il 1 luglio. È attuale membro della Congregazione per il Clero, della Congregazione per la Dottrina della Fede, del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani e del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico