Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Aeroporto, stanziati 4 milioni e mezzo di euro dall’Enav

 CAPUA. Si è tenuto a Roma un nuovo incontro presso la direzione aeroporti dell’ Enac, alla quale hanno partecipato tra gli altri, il direttore del Cira, Leopoldo Verde, il sindaco di Capua, Carmine Antropoli e Cosimo La Rocca dell’Agenzia spaziale.

Stanziati dall’Ente nazionale aviazione civile 4 milioni e mezzo di euro per infrastrutture come una nuova pista in cemento, un terminal, bretelle per il trasporto ed un complesso di nuove infrastrutture previste nel piano di ristrutturazione dell’aereoporto civile “Oreste Salomone” di Capua.

Altri 4 milioni saranno messi a disposizione dal Centro di ricerche aereo spaziali Cira. L’aereoporto di Capua, dismesso già nel 2008 dall’ Aeronautica militare e destinato ad aeroporto civile per l’aviazione generale, darà sicuramente un impulso occupazionale alla città di Capua come volano per lo sviluppo economico ed avrà un ruolo importante anche per la vicinanza con il Cira a cui fanno capo imprese note a livello internazionale e specializzate nel comparto aerospaziale. Un contributo economico per l’aereoporto dovrebbe arrivare anche dalla Regione Campania ed a tale scopo il prossimo 22 febbraio si terrà una conferenza dei servizi presso l’Enac di Napoli.

L’attuazione del progetto con la nuova destinazione d’uso come struttura industriale e scientifica dell’Aereoporto, che ospita attività di volo dell’aereo club e volo sportivo, sarà quindi uno scalo di supporto dell’attività dell’industria aeronautca e del Cira coerentemente con gli obiettivi regionali dei trasporti come stabilito nel progetto “Sviluppo della rete aeroportuale italiana” approvato dal governo. Lo scalo di Capua che avrà come soggetto attuatore il comune di Capua, si inserisce nel sistema integrato degli aeroporti di Capodichino, Grazzanise e Salerno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico