Campania

Rifiuti, tornano i cumuli a Napoli. Situazione drammatica in provincia

 NAPOLI. Tornano i cumuli di rifiuti a Napoli, in particolare nelle zone periferiche dell’area orientale. Sono 900 le tonnellate di spazzatura da raccogliere dalle strade.

L’accumulo, secondo l’assessore all’Igiene urbana della città, Paolo Giacomelli, è dovuto in primo luogo alla graduale saturazione della discarica cittadina di Chiaiano. Si è passati da un conferimento notturno di 900 tonnellate alle attuali 400. Il sito, secondo il programma prefissato, dovrebbe chiudere tra due mesi. Anche lo stir di Caivano è fermo da venerdì mentre il termovalorizzatore di Acerra ha una linea ferma per manutenzione e tornerà a pieno ritmo dopo Pasqua. La situazione è ancor ben più grave in provincia, dove ormai non si contano le migliaia di tonnellate che giacciono in strada da mesi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico