Campania

L’assessore regionale Sergio Vetrella si dimette

Sergio VetrellaNAPOLI.L’assessore regionale ai trasporti, Sergio Vetrella, ha rassegnato le dimissioni dall’incarico. Nella lettera consegnata al governatore Stefano Caldoro ha motivato la sua scelta per la mancanza di fondi assegnati al comparto trasporti.

Tuttavia,all’origine della sua decisione ci sarebbela nomina dell’ex sindaco socialista di NapoliNello Polese ad amministratore unico dell’Eav – Ente autonomo Volturno. Nemmeno un incontro avuto con il coordinatore regionale del Pdl, Nicola Cosentino, avrebbe indotto Vetrella a cambiare idea. L’ultimo tentativo spetta a Caldoro, che incontrerà l’assessore dimissionario nelle prossime ore.

PD: “VETRELLA GETTA LA SPUGNA”. “I tagli del governo nazionale e i vincoli imposti dal piano di rientro stanno causando nel sistema del trasporto pubblico regionale un diffuso quadro di allarme ed incertezza per lavoratori, aziende e cittadini”. A dichiararlo sono Enzo Amendola, segretario regionale Pd Campania, e Giuseppe Russo, capogruppo Pd al Consiglio regionale della Campania, in merito alle dimissioni di Vetrella. “Le dimissioni di Vetrella sono la testimonianza di quanto avevamo temuto, e cioè una sostanziale incapacità del governo regionale a fronteggiare la fin troppo prevedibile crisi del settore” aggiungono Amendola e Russo. “E’ necessario che il governo regionale recuperi prontamente consapevolezza e senso di responsabilità e presenti non solo un nuovo assessore, ma anche una proposta volta al risanamento delle aziende, per dare certezza e motivazioni a chi vi lavora e servizi innovativi ed efficienti agli utenti”, concludono.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico