Campania

Alleati per gestire affari illeciti: 22 arresti contro i clan Rega ed Egizio

 NAPOLI.22 gli arresti eseguiti all’alba di martedì dai carabinieri del gruppo di Castello di Cisterna contro i clancamorristici Rega ed Egizio, attivi nell’hinterland napoletano.

Tra le persone destinatarie delle misure restrittive ci sono Maria De Cicco,moglie del boss Giovanni Rega, detenuto all’ergastolo, e i loro due figli, nonchè il capo dell’altro clan, Umberto Egizio. Le accuse sono, a vario titolo, di per delinquere di tipo mafioso, estorsioni, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione e porto abusivo di armi ed altri reati.

Secondo quanto emerso dalle indagini dei militari, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli,i due clan avevano stretto alleanza per meglio gestire gli affari illeciti sui territori diCastello di Cisterna e Casalnuovo, oltre a definire i ruoli di ognuno degli affiliati dei gruppi criminali e a perseguire estorsioni ai danni di imprenditori e commercianti della zona.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico