Aversa

Prenotazioni al Poliambulatorio: basta con i “numeri abusivi”

 AVERSA. Raggiungere il poliambulatorio alle sei del mattino per prendere uno dei numeri necessari a rivolgersi allo sportello dedicato all’esenzione dal ticket, che apre due ore più tardi, …

… è un grosso sacrificio per tanti, in particolare per anziani e malati costretti a sostare all’ingresso della struttura di via Di Giacomo per ore in attesa di poter eseguire l’operazione. Ma è quanto andava fatto, almeno fino ad ieri, per potersi rivolgere all’operatore dell’Asl per chiedere o rinnovare l’esenzione dal ticket per reddito. Una realtà denunciata da decine di cittadini che lamentavano la necessità di doversi sottoporre a questa sorta di calvario solo perchè i numeri, limitati a trenta per carenza di personale, destinati a determinare il turno di presentazione allo sportello, venivano distribuiti in strada, a partire dalle ore 5-5 e mezzo del mattino, da un anziano, ovviamente abusivo, dietro versamento di una piccola mancia. Una realtà che abbiamo verificato personalmente e segnalato da queste colonne chiedendo l’intervento di chi di dovere perchè si mettesse fine ad un abuso che creava problemi agli utenti.Ovviamente la cosa era nota ai responsabili della struttura che si erano mossi per eliminarlo chiedendo, in più occasioni, l’intervento della Polizia. Ma l’anziano abusivo si ripresentava con regolarità impressionante e la storia si ripeteva.

Dopo l’ennesima protesta è arrivato il rimedio sotto forma di un cartello esposto in ogni punto della struttura per essere visibile a tutti che recita a chiare lettere: “Gli unici numeri validi per l’accesso agli sportelli esenzione ticket per reddito sono distribuiti dall’operatore Asl allo sportello anagrafe al primo piano”. L’uovo di Colombo, perché si dice in maniera chiara che non c’è alcuna possibilità di prendere il numero dall’abusivo per poi essere serviti allo sportello.

Insomma, per l’utenza che è inutile fare una levataccia per raggiungere l’ingresso del poliambulatorio, ancora chiuso, allo scopo di prendere dall’abusivo un numero che non sarà considerato valido dall’operatore Asl. Gli unici numeri validi per l’accesso agli sportelli esenzione ticket per reddito sono distribuiti dall’operatore allo sportello anagrafe posto al primo piano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico