Aversa

I consiglieri del Pdl in rivolta contro Golia: “I voti sono nostri”

Nicola GoliaAVERSA. Rivolta dei consiglieri comunali del Popolo della Libertà che martedì sera avevano chiesto di incontrare il coordinatore cittadino, nonché vice presidente dell’amministrazione provinciale di Caserta, Nicola Golia.

Non vogliono uscire allo scoperto singolarmente, ma il messaggio è chiaro: “Abbiamo saputo – dicono i consiglieri pidiellini – che anche stavolta il nostro segretario cittadino non sarà presente all’incontro che avevamo chiesto con lui nel corso della precedente riunione di venerdì scorso. Non è possibile che Golia si rinchiuda nel suo castello fatato di Caserta e dimentichi tutti noi”.

“Crediamo – continuano i rappresentanti del partito di maggioranza relativa – che non è possibile continuare a portare avanti un partito decidendo in solitudine. Il nostro timore è che Golia voglia decidere anche questa volta facendo il bello e il cattivo tempo sulle deleghe che il sindaco Mimmo Ciaramella si appresta a distribuire tra assessori e consiglieri. Tra l’altro, sta usando il vecchio metodo di dividere per comandare, incontrando singolarmente alcuni di noi con l’intento di evitare la nostra giusta protesta”.

“I voti al partito – concludono i consiglieri – li abbiamo portati noi ed il nostro malcontento è legittimo considerato come siamo trattati dai nostri dirigenti politici”. Insomma, la guerra interna continua…

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico