Trentola Ducenta

Elezioni, il centrosinistra si spacca: nasce la lista “Alternativa”

 TRENTOLA DUCENTA. La coalizione “Alternativa di Sinistra” comunica che alle prossime elezioni presenterà una propria lista “che – spiega in una nota – non avrà nulla in comune con qualsiasi centrosinistra camuffato né con le liste di destra”.

“La nostra coalizione – continua il comunicato a firma di Salvatore Melillo dei Verdi, Teresa D’Aniello di Sel, Michele Pirozzi della Sinistra ed Ernesto Mottola di Speranza provinciale – è giunta a questa scelta dopo varie consultazioni con le forze di centrosinistra (Pd-Idv-Psi) che alla fine hanno respinto la nostra richiesta di un candidato sindaco progressista e di sinistra con un programma di reale rinnovamento. Noi non siamo forze politiche irresponsabili e settarie. Eravamo mossi da spirito unitario verso gli altri partiti di centrosinistra e ci siamo recati agli incontri politici. Ma essi (Pd-Idv-Psi) hanno fatto di tutto per non raggiungere un accordo politico ed elettorale avendo di mira solo interessi di potere. Quando abbiamo lanciato l’ultima proposta di scegliere per Trentola Ducenta un sindaco progressista, anche di centrosinistra, hanno detto un altro no”.

E qui il riferimento alla candidatura a sindaco di Giuseppe Apicella, ex Pdl oggi indipendente: “Forze di sinistra che non gradiscono sindaci di sinistra. – dicono da ‘Alternativa’ – Allora il vostro Sindaco sarà di destra? Siamo alle solite. Hanno scelto la vecchia strada del trasformismo e della confusione politica, che conduce sempre all’immobilismo. Per questi signori non esiste la coerenza politica. I giochi elettorali sono fatti sempre per garantire i loro interessi e giuochi di potere sopra la testa dei cittadini”.

Per domenica 30 gennaio, alle ore 10, in piazza Vittoria, è in programma un incontro con la cittadinanza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico