Teverola

Royal Teverola: Portogallo lascia, in panchina arriva Fierro

Gennaro PortogalloTEVEROLA. Gennaro Portogallo non sarà più il mister del Royal Teverola: causa motivi personali e professionali, in nessun modo inerenti al mondo del calcio femminile, l’ormai ex mister delle gialloblu ha dovuto lasciare l’incarico che ricopriva da poco piu’ di un anno, quando subentrò al posto del dimissionario Merrone.

“Nel Teverola ho passato un periodo molto bello– ha dichiarato mister Portogallo – e sono certo che ce ne sarebbero stati anche altri, ma per motivi professionali non mi era più possibile continuare a guidare questo gruppo e a malincuore ho dovuto rassegnare le mie dimissioni. Ringrazio tutte le ragazze che ho avuto la fortuna di allenare in questo anno e soprattutto ringrazio il presidente Verolla, che mi ha sempre dimostrato stima e fiducia e con il quale manterrò sempre un ottimo rapporto”. La società intanto comunica di aver ingaggiato Maria Rosaria Fierro, che guiderà il gruppo gialloblu a partire dal prossimo allenamento: “Aver perso Gennaro mi dispiace sia dal punto di vista umano che da quello professionale– ha dichiarato ilmassimo dirigente gialloblu – ma come uomo e come presidente posso solo prender atto della sua scelta e rispettarla. Al suo posto abbiamo scelto Maria Rosaria Fierro, un’allenatrice con un palmares ricco di successi e di esperienza, e sono certo che con lei riusciremo ad aprire un ciclo duraturo e vincente”.

Maria Rosaria Fierro è un’allenatrice conosciuta e stimata nell’ambito del calcio a 5 femminile, avendo giocato per quasi vent’anni ad altissimi livelli sia a calcio a 11 che a calcio a 5, e vanta una notevole esperienza anche come allenatrice. “Ho accettato la proposta del presidente Verolla – ha esordito la neo mister – perché conosco molto bene questo gruppo e sono certa che potremo fare grandi cose insieme. Con il presidente condivido gli stessi ideali sportivi e gli stessi obiettivi, e sono certa che insieme possiamo dar vita a qualcosa di importante. Questa stagione è ormai compromessa per la vittoria finale ma spero di arrivare tra le prime quattro: molto dipenderà da eventuali innesti in corso d’opera e dal recupero di qualche infortunata, ma quello che conterà maggiormente quest’anno sarà mettere delle solide fondamenta per il futuro di questa squadra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico