Succivo

Atellana Volley: il futuro è tuo

 SUCCIVO. Con la trasferta di Salerno nel match contro la formazione del Netgroup, per l’Edil Atellana Volley è andato in archivio il girone di andata del campionato di serie C/M.

Non poche sono le difficoltà che sta incontrando il team succivese, neopromosso dalla serie D. Nel massimo campionato regionale si sta battendo con tutte le proprie forze per agguantare la salvezza. Difficoltà, che non spaventano il sodalizio di Giovanni Santoro, tra l’altro già preventivate ad inizio stagione, viste le insidie della categoria. La salvezza è un cammino, non un punto di arrivo, infatti i piani e i progetti della società atellana sono quelli di raggiungere in un tempo ragionevole la serie B.

Dopo la cavalcata entusiasmante nella passata stagione, l’Edil Atellana sta ponendo, nell’annata in corso, il primo mattone per realizzare il sogno nazionale. Un conto è giocare e dominare in serie D, tutt’altra storia è disputare, con una squadra del tutto rinnovata, il torneo di C. L’Edil ci sta riuscendo grazie all’ottimo lavoro di mister Mimmo Finelli, ma, soprattutto, grazie ad una società che sa quello che vuole e uno staff tecnico di assoluta qualità. Il campionato è ancora lungo e vi sono margini di miglioramento.

L’importante, per i rossoblù atellani, è credere nel risultato. La serie C è una “brutta bestia” per tutte le squadre, ma l’Atellana ha tutte le carte in regola per domarla. Nel prossimo weekend il campionato vedrà un turno di riposo. Da lunedì si torna in palestra a lavorare sodo ed affrontare le prossime partite, a cominciare dalla temibile trasferta contro il Volley World. Tutti insieme si vince. Tutti insieme si può riscrivere la storia di questa splendida realtà sportiva succivese.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico