Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Voragine di via Garibaldi, partono lavori di sistemazione

Salvatore Piccolo SPARANISE. Iniziano martedì 1 febbraio, clima permettendo, i lavori di riparazione della voragine apertasi in via Garibaldi lo scorso 17 gennaio.

Vista la delicatezza della problematica e le dimensioni ragguardevoli del buco, 5 metri di profondità per 4 metri di larghezza, l’amministrazione comunale ha voluto vederci chiaro fino in fondo prima di dare il via ai lavori seguendo la procedura normale ma rispettando in pieno i tempi previsti in casi del genere. La decisione di intervenire è scaturita dopo un tavolo di concertazione alla presenza del sindaco Mariano Sorvillo, del suo vice Giancarlo L’Arco, dell’assessore ai lavori pubblici Salvatore Piccolo (nella foto) e dei tecnici, a margine della quale sono stati predisposti tutti gli atti di giunta idonei a favorire l’intervento. I lavori, inseriti attraverso una perizia di variante approvata con una delibera di giunta comunale nell’ambito del cantiere di sistemazione fognaria aperto già dal mese di settembre 2010, clima permettendo inizieranno martedì 1 febbraio e si protrarranno per circa 3 giorni, con presumibile conclusione dei lavori fissata per il fine settimana.

“Abbiamo preferito inserire anche questo cantiere – ha spiegato l’assessore Piccolo – anche se evidentemente non previsto, direttamente in quello ancora aperto concernente la sistemazione delle caditoie delle strade che compongono il entro storico della città. In questo modo, e proprio grazie alla perizia di variante, abbiamo potuto curare al meglio anche l’aspetto legato alla sicurezza. Tuttavia, senza voler minimamente creare allarmismi, unitamente al sindaco Sorvillo ed al vice L’Arco, abbiamo voluto predisporre altri interventi di natura preventiva attraverso l’attivazione dei canali amministrativi idonei, con una direttiva politica diretta ai funzionai e tesa a creare le risorse necessarie per poter esperire una diagnosi del rischio idrogeologico che la città corre. Azioni del genere, proprio per la loro delicatezza, nonostante il periodo di austerity, non possono subire vincoli di bilancio che paralizzino l’attività dell’Ente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico