San Marcellino

Cantile eletto presidente dell’associazione “Àncora”

Ettore Cantile SAN MARCELLINO. “Ringrazio tutti, ma il nostro pensiero deve estendersi fuori da queste quattro mura. Dobbiamo intraprendere un progetto politico che crei aggregazioni e non divisioni.

E l’energia vitale del progetto devono essere i giovani di oggi e i politici del domani a San Marcellino, senza i quali non c’è convivenza civile”. Questo è il commento del professore Ettore Cantile che, durante l’assemblea tenutasi nella serata di venerdì, è stato nominato presidente dell’associazione “Àncora”, da cui prende il nome anche la lista civica, guidata dal candidato sindaco Anacleto Colombiano, che si presenterà alle prossime elezioni amministrative. Erano circa una cinquantina le persone presenti nella sede quando è stato affidato l’incarico al professore che insegna dal 1987 e che, attualmente, lavora presso all’Istituto Alberghiero di Aversa.

“Prima di venerdì sera, si sono tenute altre due riunioni – spiega il neo presidente – alle quali non sono stato presente per motivi personali. E in quell’occasione, i miei amici, a mia insaputa, hanno tracciato l’identikit del presidente. Tutti, vecchi e nuovi, compreso Colombiano ovviamente, hanno delineato le caratteristiche del presidente e tutti indistintamente hanno puntato dritto sulla mia persona. Vuoi per l’esperienza amministrativa, vuoi per le qualità morali, vuoi per le capacità intellettive, vuoi perché hanno preso di riferimento quanto ho fatto per il passato per San Marcellino e per i giovani in modo particolare, hanno puntato su di me e sulle iniziative politiche e socio-culturali che saprò mettere in campo”. “Sono veramente contento – conclude Cantile – e spero di non deludere le aspettative di quanti credono in me”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico