Orta di Atella

Rifacimento via Clanio, partono i lavori

Giuseppe Mozzillo ORTA DI ATELLA. Partono gli interventi di rifacimento di via Clanio, mettendo la parola fine ad una lunga querelle.

“Si tratta di lavori importanti che tutti i residenti di Orta attendevano. – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Mozzillo – Ci sarà qualche piccolo disagio nei primi giorni per via degli interventi, ma varrà sicuramente la pena patirlo visto la portata dei lavori”.

L’assessore e il sindaco Angelo Brancaccio hanno comunicato alla città degli interventi attraverso un manifesto pubblico in cui “si avvisa la cittadinanza tutta che, dopo lungo iter amministrativo, si è riusciti a superare gli innumerevoli ostacoli che non hanno sino ad ora consentito la realizzazione del ‘Progetto di riqualificazione di Via Clanio’ e, pertanto, tra qualche giorno inizieranno i relativi lavori che renderanno di nuovo vivibile una arteria di importanza notevole che da troppo tempo versa in condizioni di scarsa vivibilità”.

E’ prevista la riqualificazione dell’asse stradale con la sistemazione delle corsie carrabili, la realizzazione dei marciapiedi e l’organizzazione dei flussi di traffico automobilistico e pedonale con creazione di parcheggi lungo l’asse stradale. Previsti, inoltre, gli adeguamenti funzionali delle reti impiantistiche dell’asse viario con l’adeguamento della rete fognaria per la raccolta delle acque superficiali, la creazione di un tratto di rete idrica e il miglioramento e la riqualificazione dell’impianto di pubblica illuminazione. Infine, ci sarà l’acquisizione al patrimonio dell’ente della porzione di suolo compresa tra via Clanio e via Verdi, sino ad oggi di proprietà privata. Ciò comporterà limitazioni al transito veicolare con conseguenti disagi per la cittadinanza e in particolare per i residenti e le attività produttive che operano lungo la strada. Disagi che, fa sapere l’amministrazione, “si cercherà di limitare al minimo indispensabile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico