Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Tirocini formativi nell’Informagiovani

 MONDRAGONE. Con deliberazione di giunta comunale, su proposta dell’assessore alle politiche giovanili, l’amministrazione ha aderito alla convenzione tra la Regione Campania – Settore Politiche Giovanili e le Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli, …

… la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Salerno ed il Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno, per lo svolgimento di tirocini formativi e di orientamento e richiedere l’inserimento del Centro Informagiovani di via Castel Volturno nell’elenco delle Organizzazioni Ospitanti. Ciò consentirà agli studenti universitari di poter svolgere il proprio tirocinio formativo, con una presenza settimanale pro-capite pari a 12 ore, presso lo Sportello Informagiovani, supportando gli operatori nelle attività di front e di back office. L’Informagiovani promuove studi e indagini, raccoglie dati e diffonde informazioni relative alla condizione giovanile in tutti i suoi aspetti. Non solo. Cura iniziative tendenti a innalzare i livelli della formazione, favorisce l’inserimento sociale e lavorativo ed incentiva lo sviluppo di forme di imprenditorialità giovanile.

“La convenzione per i tirocini formativi si inserisce in un più ampio quadro di azioni concrete e efficaci a favore del mondo giovanile. In un fase in cui proprio il mondo giovanile della nostra comunità riceve proposte, il cui valore è sicuramente interpretato dall’Assessorato, che auspica a se stesso di poter offrire tutte le occasioni statutarie e regolamentari previste, che possano determinare forme di auto-organizzazione ed auto-promozione sociale”, commenta l’assessore Alessandro Rizzieri, che aggiunge: “I problemi dei giovani, a volte, corrono il rischio di essere interpretati con peccati di presunzione da chi li analizza in modo asettico o astratto, quasi letterario, pur non vivendoli più direttamente e quindi le soluzioni proposte potrebbero essere non corrispondenti ai reali bisogni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico