Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Raccolta rifiuti, denuncia dei sindacati

 MARCIANISE. I sindacati Fp Cgil, Fit Cisl e UilTrasporti scrivono al sindaco, alle forze dell’ordine e all’autorità giudiziaria per denunciare i “gravi abusi” che si consumerebbero nel cantiere di raccolta dei rifiuti a Marcianise.

“La ditta incaricata – spiegano i sindacati – si aggiudicò l’appalto dal 1 agosto al 31 dicembre 2010, con un ribasso sostanziale, ma l’affidamento non fu possibile per sopraggiunta interdittiva antimafia. Nel frattempo, il Comune affidò il servizio, per lo stesso periodo, ad una nuova Ati”.

Nel dicembre scorso, a soli 15 giorni dalla scadenza dell’appalto, il Comune determinò, adempiendo, a suo dire, ad obblighi di legge, il cambio di affidamento alla ricostituita Ati relativa alla prima ditta vincitrice dell’appalto. “Tutto ciò, – continuano i sindacati – ha predestinato le condizioni di una proroga, per ora trimestrale. Ciò premesso, la ditta ha assunto le 73 maestranze aventi diritto di legge in modo rocambolesco (tempi stressati per l’avvicinamento della scadenza dell’appalto ed il rischio di compromettere la concessione della proroga) senza attendere la procedura sindacale di passaggio di cantiere. All’indomani dell’assunzione sono nati una miriade di problemi per l’atteggiamento antisindacale, verso i lavoratori addetti, da parte di una persona presentatasi come rappresentante dell’azienda. Intanto, le maestranze sono allocate in un cantiere in viale Carlo III, a Marcianise, in modo approssimativo, in ambienti di lavoro del tutto deficitari e mancanti dei più elementari presupposti di conformità, presupponendo una carenza sostanziale di legge, soprattutto per quanto concerne la prevenzione e la sicurezza del lavoro”.

E’ opinione dei sindacati “che tutto nasca dalla volontà di abbattere il costo del lavoro, che consentirà all’azienda di riproporre il ribasso all’atto della nuova gara che il Comune dovrà espletare per l’anno 2011 alla luce della legge numero 1 del 24.01.2011, che proroga ai comuni campani le competenze in materia di rifiuti. Da stabilire anche eventuali responsabilità e simpatie politiche che stanno consentendo gli abusi in totale sordina del committente Comune di Marcianise”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico