Home

L’Inter vince il primo recupero col Cesena e scala la classifica

Chivu L’Inter accorcia ancora le distanze e si porta a -6 dal Milan capolista con ancora una partita da recuperare. Ma la vittoria contro il Cesena per 3-2 davanti al pubblico di San Siro è stata probabilmente la più sofferta da quando Leonardo è sulla panchina.

Il mister brasiliano incassa in ogni caso la quinta vittoria consecutiva e questo è beneaugurante per la progressione dei neroazzurri.Andata in vantaggio già nel primo quarto d’ora di gara (gol di Etòo e Milito al 14′ e al 15′), l’Inter ha insaccato un 2-0 che avrebbe potuto stendere, almeno psicologicamente, gli avversari. Il Cesena ha invece rimontato da 0-2 a 2-2 (con reti di Bogdani al 23′ e di Giaccherini al 29′) mettendo a nudo certi problemi della difesa interista che nelle ultime partite ha preso complessivamente sette gol. Soltanto il gol di Chivu sul finire della primo tempo (al 46′) ha permesso ai neroazzurri di andare negli spogliatoi con maggiore serenità.

La ripresa è stata un altalenarsi di attacchi e contrattacchi e entrambe le squadre sono state in diverse occasioni vicine al gol con Eto’o che ha centrato la traversa con una bordata da sei metri la cui velocità è stata stimata superiore ai 100 km all’ora. In ogni caso, non c’è stato l’allungo neroazzurro, non c’è stato il pareggio cesenate. Al fischio finale, il pubblico di San Siro esulta e al tempo stesso tira un sospiro. Con la vittoria, l’Inter raggiunge la Roma al quarto posto.

“E’ stata una partita difficilissima – ha detto Leonardo alla fine della partita ai microfoni di Sky – soprattutto nel primo tempo. Il Cesena ha fatto una grande partita, ha recuperato dal 2-0 al 2-2 e gli equilibri sono saltati. Nel secondo la squadra ha cambiato ritmo. E’ stata una grande sofferenza, c’è stato un sacrificio enorme da parte di tutti ma alla fine abbiamo portato a casa una vittoria importantissima. Alla domanda se l’Inter abbia una “tabella” da seguire per la rimonta, Leonardo ha risposto: “Noi pensiamo una partita dopo l’altra, non c’è nessuna tabella”. Inevitabile la domanda sul futuro di Mourinho, che secondo i media spagnoli potrebbe non essere piùa Madrid: “Josè pensa al Real Madrid. – hadetto Leonardo rispondendo alla domanda del giornalista che gli chiedeva di un possibile tandem tra lui e il portoghese sulla panchina neroazzurra – Il resto non lo so, ma non credo”.

CLASSIFICA AL 20.01.11: Milan 41, Napoli 37, Lazio 37, Inter 35, Roma 35, Juventus 34, Palermo 31, Udinese 30, Cagliari 26, Sampdoria 26*, Fiorentina 24, Chievo 23, Genoa 23*, Parma 22, Catania 22, Bologna 22, Cesena 19, Lecce 19, Brescia 18, Bari 14. *una partita in meno

RECUPERI. Ancora due recuperi in serie A, uno per gli impegni mondiali dell’Inter e Samp-Genoa rinviata per neve. Fiorentina-Inter mercoledì 16 febbraio alle 18.30. Samp-Genoa si recupererà mercoledì 26 gennaio alle 20.45, oppure se la Samp supera si qualifica per i quarti di Coppa Italia, mercoledì 16 febbraio alle 18.30.

PROSSIMO TURNO (22-23 gennaio): sabato 22, ore 18 Palermo-Brescia e Parma-Catania; ore 20.45 Roma-Cagliari; domenica 23 ore 12.30 Udinese-Inter, ore 15 Bari-Napoli, Bologna-Lazio, Chievo-Genoa, Fiorentina-Lecce, Sampdoria-Juventus, ore 20.45 Milan-Cesena

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico