Gricignano

Scioglimento, Fli: “La verità negli omissis”

Gennaro PacilioGRICIGNANO. “E’ appena terminato un anno di grande difficoltà per il nostro comune. Un 2010 caratterizzato da un evento che ha lasciato un segno indelebile nella nostra comunità le cui conseguenze saranno riscontrate solo con il passare del tempo”.

Il circolo “Generazione Italia verso Futuro e Libertà, attraverso il coordinatore cittadino Gennaro Pacilio, torna di nuovo sulle vicende che hanno portato allo scioglimento del Consiglio comunale e al commissariamento, per 18 mesi, del Comune. Per i finiani “molti sono quelli che sembrano (o fanno finta) di non essersi accorti di niente. Cercano di occultare quanto è più che evidente. Il nostro Comune è attualmente amministrato da una commissione straordinaria composta da tre funzionari dello Stato che hanno integralmente sostituito il sindaco, la giunta municipale e il Consiglio comunale del nostro paese, accusati di aver avuto contatti con la criminalità organizzata, più precisamente per ‘infiltrazione camorristiche’”.

“A tutt’oggi – continua Fli – non è dato sapere chi tra di essi abbiano maggiori responsabilità, bisognerà attendere i famosi ‘omissis’ del decreto di scioglimento, a parte il sindaco che aveva già un procedimento penale a suo carico non ancora concluso”.

“Tutto ciò – aggiungono i finiani – ha compromesso la naturale vita politica e amministrativa del nostro comune. Il 2011 appena iniziato doveva essere l’anno delle elezioni amministrative per la naturale scadenza della seconda amministrazione retta dal sindaco Lettieri. Invece le cose sono precipitate e le elezioni slitteranno di almeno due anni. Ebbene, fin da ora bisogna iniziare un nuovo percorso che porti nuova linfa nel tessuto politico locale ancora oggi caratterizzato da personaggi che, nonostante quanto accaduto, non hanno nessuna voglia di tirare i remi in barca e lasciare che a gettare le reti siano nuovi pescatori pronti a sacrificarsi solo ed esclusivamente per il bene comune e per il riscatto della nostra comunità. E’ questo il percorso che si accinge ad iniziare il nuovo circolo del movimento politico di ‘Futuro e Libertà per Gricignano’ nato per dare la possibilità a chi ne abbia voglia di impegnarsi per il proprio paese. Un circolo aperto a tutti, aperto al dialogo con chiunque abbia a cuore le sorti della propria comunità”.

“Un appello accorato – conclude Fli – a tutti i cittadini, giovani, donne, ma anche meno giovani stanchi di come sono finora andate le cose politiche cittadine, per un impegno che non necessariamente deve avvenire sotto le insegne del nostro movimento politico. L’importante è credere nelle possibilità di riscatto del nostro comune e iniziare un nuovo percorso politico che successivamente ci vedrà impegnati tutti insieme per la risoluzione dei tanti problemi che affliggono la nostra comunità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico