Gricignano

Polo Tessile: proprietario terriero chiama in giudizio Asi, Impreco e Comune

Impre.co.GRICIGNANO. Torna d’attualità la questione del Polo della Moda “Impre.co”, consorzio tessile nato solo “a metà” nell’area industriale di Carinaro, mentre sui terreni di Gricignano (dove attualmente vi è “una cattedrale nel deserto”) …

… pende la vicenda giudiziaria che, dal 2002, vede numerosi proprietari dei fondi chiedere la restituzione dei terreni espropriati. Il Tar (la cui sentenza, risalente al 2003, è stata confermata anche dal Consiglio di Stato, previo parere della Corte Costituzione riguardo la costituzionalità di alcune norme) aveva già disposto la restituzione dei terreni ai legittimi proprietari e il risarcimento dei danni subiti dall’occupazione ritenuta illegittima. Ma né il consorzio industriale Asi di Caserta né la Impre.co. hanno mai ottemperato. I ricorrenti hanno, pertanto, dovuto ricorrere nuovamente al Tar affinché disponesse l’esecuzione coattiva delle disposizioni della sentenza. Lo scorso 7 ottobre i giudici amministrativi avevano concesso ulteriori 60 giorni all’Asi per restituire spontaneamente i terreni e offrire a tutti i proprietari una somma adeguata per i danni subiti, quantificati in base ai precisi parametri già indicati nella sentenza. Trascorso questo termine, entro il quale Asi e Impreco non hanno posto in essere alcuna restituzione né risarcimento, il Tar ha provveduto alla nomina, come commissario ad acta, del prefetto di Caserta, che ha il compito di sostituirsi al consorzio per effettuare la restituzione dei terreni e la quantificazione dei danni. Il tutto a spese dell’Asi, che è un consorzio a capitale interamente pubblico, quindi a spese dei contribuenti.

Intanto, uno dei proprietari dei fondi, Michele Ciardulli, difeso dall’avvocato Antonio Sasso, ha presentato ricorso al Tar contro Asi, Impreco e anche contro il Comune di Gricignano per l’esecuzione della sentenza del 2003, in virtù della dichiarazione di illegittimità della procedura espropriativa. Il ricorrente chiede la restituzione del terreno e la condanna della Impreco al risarcimento del danno subito. Lo si apprende da una delibera della commissione straordinaria che governa il Comune di Gricignano, la quale ha dato mandato all’avvocato Francesco Casertano, responsabile del contenzioso dell’Ente, per la rappresentanza in giudizio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico