Matese

Rapina una prostituta, arrestato giovane di Piedimonte

carabinieri PIEDIMONTE. I carabinieri della stazione di Maddaloni hanno tratto in arresto V.M., 25enne di Piedimonte Matese, operaio, accusato di rapina.

Nel pomeriggio di domenica il giovane ha avvicinato una prostituta polacca che era in attesa di clienti in una stradina interpoderale lungo la strada provinciale335, al confine tra Maddaloni e San Nicola la Strada. Dopo aver contrattato il prezzo di 20 euro per una prestazione sessuale, l’ha caricata sulla propria Alfa Romeo e si sono recati poco lontano per appartarsi. Lì giunti, Vitelli ha rifiutato di pagare la prestazione in anticipo, dopodiché ha aggredito la donna fino a scaraventarla fuori dalla vettura, le ha strappato la borsa contenente 200 euro e si è allontanato in auto.

La ragazza si è recata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Maddaloni, dove è stata medicata per le contusioni riportate durante la colluttazione, e nel frattempo ha chiesto l’intervento dei carabinieri, ai quali ha denunciato l’accaduto. Sulla base della descrizione fornita dalla vittima, che ha indicato anche una parte della targa del veicolo, e delle dichiarazioni fornite da un’altra prostituta che aveva assistito all’evento, i carabinieri dopo poche ore hanno individuato Vitelli quale probabile autore del reato, pertanto si sono messi sulle sue tracce assieme ai carabinieri del nucleo operativo di Piedimonte Matese. Il giovane non è stato trovato a casa e si è reso irreperibile per varie ore, mentre i militari hanno diramato le ricerche del giovane in tutta la provincia. Solo nel corso della serata il Vitelli è stato intercettato e bloccato a Piedimonte Matese, tra via Aldo Moro e via Pizzone. A quel punto sono state eseguite le procedure di ricognizione di persona, all’esito delle quali la vittima lo ha riconosciuto quale autore della rapina; tuttavia Vitelli, colto da malore subito dopo, è stato accompagnato in ospedale dove è rimasto per diverse ore.Dopo le dimissioni dall’ospedale, in tarda serata, il giovane è stato dichiarato in arresto con l’accusa di rapina ed è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico