Caserta

Zinzi eletto presidente regionale dell’Aiccre

Domenico ZinziCASERTA. Il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, è il nuovo presidente della federazione campana dell’Aiccre, l’Associazione italiana dei Comuni, delle Province, delle Regioni e delle altre comunità locali, nonché sezione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa.

L’elezione di Zinzi al vertice regionale dell’Aiccre è avvenuta all’unanimità e, oltre al presidente, il Direttivo dell’associazione ha provveduto ad eleggere il vicepresidente vicario (Stanislao Lanzotti), il vicepresidente (Oreste Ciasullo), il tesoriere (Salvatore Duraccio) e il segretario generale (Giovanni Guardabascio). Nel collegio sindacale è presente anche il consigliere della Provincia di Caserta (capogruppo del Pdl) Giovanni Schiappa.

La Provincia di Caserta, che ha aderito all’Aiccre lo scorso novembre, attraverso una delibera approvata all’unanimità dal Consiglio Provinciale, fa parte anche della Direzione Regionale, assieme alla Regione Campania, alle Province di Avellino, Benevento e Salerno, ai comuni di Napoli, Caserta, Avellino e a molti altri comuni della Regione, oltre che ad alcune comunità montane. Gli obiettivi dell’Aiccre sono molteplici. Tra questi vi sono la promozione di iniziative di collaborazione e di gemellaggio tra le varie realtà locali d’Europa, e un’attività di assistenza nei confronti degli amministratori locali volta a favorire il corretto utilizzo dei programmi e dei progetti previsti dall’Unione Europea. L’Aiccre, poi, esercita un’azione di proposta e una continua pressione democratica sulle istituzioni europee anche tramite il Congresso dei Poteri locali e regionali d’Europa (Cplre), in seno al Consiglio d’Europa.

“Sono sicuro – ha spiegato il presidente Zinzi – che l’Aiccre potrà essere un utile supporto anche per la Provincia di Caserta, che già dispone di un Ufficio Europa e di un Settore Programmazione e Programmi Comunitari, ottimamente diretti e impegnati in numerosi e validi progetti. C’è bisogno di Europa, di favorire sempre di più un processo di integrazione che per gli amministratori locali si traduce soprattutto in uno scambio di buone pratiche, volto ad individuare strumenti in grado di produrre sviluppo e nuove opportunità, soprattutto per i nostri giovani. Mi impegnerò alla guida della federazione campana dell’Aiccre affinché la Provincia di Caserta possa essere protagonista a livello nazionale, assumendo un ruolo guida nell’ambito di questa associazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico