Caserta

Riabilitazione Asl, assolto medico accusato di omissione

Michele LambertiCASERTA. Assolto con formula piena. Questa la sentenza finale del processo che ha coinvolto il dottor Michele Lamberti, referente del servizio di riabilitazione dell’Asl Caserta.

La Prima Sezione Penale Collegiale del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha assolto il medico accusato di omissione di atti d’ufficio. La vicenda risale al 2008 quando I.R., utente della stessa Asl, aveva denunciato il medico per essersi rifiutato, a suo dire, di firmare il consenso al ricovero del figlio minorenne obeso presso un centro di relax.

A nulla era valsa la spiegazione del dottor Lamberti che aveva illustrato all’utente l’esatta procedura da seguire. Era necessario, infatti, che prima si riunisse un’apposita commissione Uvbr e che fosse quest’ultima a valutare se il ragazzo avesse diritto o meno al ricovero presso il centro. Nonostante le spiegazione, I.R. aveva fatto denuncia e cercato di ottenere un risarcimento per il presunto danno subito costituendosi parte civile nel processo penale. Ma la disavventura si è conclusa a favore di Lamberti, difeso dall’avvocato Domenico Cesaro, dimostrando che il medico aveva agito nel pieno rispetto delle norme e delle regole che presidiano il settore sanitario.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico