Caserta

Ptcp, la giunta provinciale approva la presa d’atto delle osservazioni

Provincia di Caserta CASERTA. Nel corso della Giunta tenutasi stamani presso la sede della Provincia di viale Lamberti (area ex Saint Gobain) è stata approvata la delibera di presa d’atto delle osservazioni sul Ptcp (Piano territoriale di coordinamento provinciale) e della contestuale indizione della conferenza dei servizi, propedeutica all’adozione del Piano.

Le 66 osservazioni al Ptcp sono state inviate alla Provincia da Comuni, ordini professionali, associazioni di categoria, ambientaliste e da privati. Un numero così contenuto di osservazioni sul Piano dimostra la validità dell’impianto dello stesso Ptcp e il costante lavoro di comunicazione e confronto svolto dall’Amministrazione Zinzi sin dal suo insediamento, grazie anche all’impulso dell’assessore all’Urbanistica, Gianni Mancino. La Provincia di Caserta è in una fase molto avanzata per quanto concerne l’iter di adozione ed approvazione del Ptcp, anche rispetto alle altre Province della Regione Campania. Prima dell’insediamento della Giunta Zinzi era stata recepita la “Proposta di Ptcp”.

Successivamente, è stata prima effettuata un’approfondita verifica dell’impianto di pianificazione, e poi è avvenuta l’istituzione del tavolo tecnico permanente formato dai vari ordini professionali. A ottobre, infine, è iniziata la fase di pubblicazione, che ha prodotto le osservazioni. Il Ptcp è il principale strumento di pianificazione della provincia di Caserta, al quale si dovranno conformare i Comuni nella redazione dei loro Puc (Piani urbanistici comunali). Esso è improntato ad una forte riqualificazione ambientale del territorio, diviso in rurale ed insediato. Tende, altresì, al recupero delle cosiddette “aree negate”, ovvero le aree dismesse e quelle che hanno subito danni ambientali. Principio fondamentale del Piano è l’istituzione del fabbisogno “Famiglie-alloggi” in ogni Comune, sulla scorta di una stima effettuata su scala regionale, ripartita tra le cinque Province campane.

Il Ptcp dedica grande attenzione alla tutela e alla valorizzazione delle vocazioni territoriali, con particolare riferimento sia al settore agricolo che a quello dei beni culturali. “L’auspicio – ha spiegato l’assessore provinciale all’Urbanistica, Gianni Mancino – è che la Regione Campania ci possa accompagnare in questo complesso iter procedurale al fine di accelerare i tempi di approvazione definitiva del Ptcp. Ciò in virtù delle modifiche legislative operate dalla stessa Regione Campania in materia di pianificazione territoriale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico