Caserta

Paracadutisti, il generale Fantini invia elogio all’Anpdi

 CASERTA. Grande soddisfazione per i componenti della sezione casertana dell’Anpd’I – Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia – “G. Gambaudo” per un elogio inviato dal presidente nazionale, generale Gianni Fantini.

Questo il testo della motivazione: “Sezione paracadutisti laboriosa e fattiva, si è ottimamente inserita nel territorio di competenza con una serie di brillanti iniziative di cui emblematica è stata la cerimonia della consegna dei brevetti ai nuovi paracadutisti svolta con grande partecipazione di pubblico e alla presenza delle autorità cittadine il giorno 6 novembre 2010. Ottimo lavoro!!! Continuiamo così. F. to Par. Gianni Fantini”. Un elogio pienamente meritato e di cui la “Gambaudo” può andare fiera a buon diritto.

“La Sezione casertana dell’Anpd’I – così si legge nel sito www.paracadutisticaserta.it alla voce ‘Nostra sezione, nascita’ – fu concepita da due amiciparacadutisti: il folgorino Renzo Polverino, Medaglia d’Argento al ValorMilitare sul fronte di El Alamein, ed il Capitano in congedo VincenzoSantonastaso. Questi, già qualche anno, aveva svolto un’appassionata ecapillare ricerca, al fine di coagulare in una sezione i tanti conoscentireduci della Folgore, della Nembo, dell’Adra e degli arditi diSanta Severa, i paracadutisti del primo dopoguerra, della BrigataParacadutisti Folgore, i Carabinieri Paracadutisti.Finalmente, il14 febbraio del 1976un nutrito gruppo di soci,presieduti dal compianto Filippo Biondi, Consigliere della 7^ zonaA. N. P. d’I, ne votò la costituzione ed il primo Consiglio Direttivo. Risultarono eletti: Presidente, Renzo Polverino Mavm; vicepresidente, Renato Romano; Segretario, Vincenzo Santonastaso; Economo, Giovanni Pasquariello; Direttore tecnico, Antimo Rivetti”.

Da allora si sono succedute numerose iniziative, che hanno visto i soci della “Gambaudo” collaborare in perfetta sinergia. Periodicamente vengono organizzati i corsi che portano al brevetto. Non sono solo militari quelli che vi si iscrivono, ma anche studenti. Da qualche anno è stata attivata, in tal senso, una proficua collaborazione tra la “Gambaudo” e il Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni Istituto tecnico Trasporti e Logistica Navigazione aerea.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico