Caserta

Giovani e alcol: concorso letterario delle Mogli dei Medici casertani

 CASERTA. L’associazione Mogli Medici ha indetto con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione il IV Concorso Letterario Nazionale dal titolo “I giovani e l’alcool, una vita bevuta”.

Il bando, direttamente scaricabile dal sito del ministero alla voce Concorsi per gli studenti, oppure dal sito dell’A.m.m.i. Nazionale www.ammi-italia.org scade il 10 febbraioed è rivolto agli studenti del triennio superiore. La scorsa edizione del concorso ha visto la partecipazione di numerosi studenti delle scuole della provincia tra cui il Liceo Classico “Nifo” di Sessa Aurunca, l’Istituto Tecnico Commerciale di Capua, il Liceo Classico “N.Cortese” di Maddaloni ed il Liceo Classico “Pietro Giannone” di Caserta di cui l’allieva Elena Imparato si è aggiudicata il terzo premio.

L’A.m.m.i. è un’associazione nazionale no profit costituita dalle mogli dei medici e dei laureati in odontoiatria. Nasce nel 1970 a Mantova ad opera di un gruppo di mogli di medici (da cui l’origine della sua denominazione scaturita dal ruolo di più attiva collaborazione che allora la moglie del medico rivestiva nella professione del marito) per attuare compiti morali, sociali, culturali ed assistenziali in particolare nei confronti della donna. Oggi l’AMMI persegue, con molteplici e sempre più qualificate iniziative, gli scopi statutari e, attenta alle problematiche che la società pone, opera attivamente, in stretta collaborazione con la classe medica, per un’educazione sanitaria ed una corretta divulgazione della medicina preventiva.

Il direttivo della sezione A.m.m.i. di Caserta vede alla carica di Presidente Caterina di Monaco Fumante, past-presidente Licia Sabatella Bianchi, vicepresidente Annamaria Ferriero di Monaco, segretaria Carmen Caprio Ienuso e tesoriera Lucia Natale Schiavone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico