Caserta

Casertana-Turris, un rigore di Sarli regala vittoria ai falchetti

 CASERTA. Una scialba Casertana più col cuore che con la testa vince contro una buona Turris. Assolata giornata allo stadio Pinto di Caserta. Dinanzi a circa 2000 spettatori si affrontano due storiche rivali: Casertana e Turris.

La Casertana ritrova Sergi e Guida rientrati dopo la squalifica. La squadra di Cioffi dopo il 6-0 ai danni del Nola vuole ripetersi continuando la ricorsa sull’Ebolitana che gioca proprio contro l’Atletico Nola. Con il 4-4-2 si presenta la Casertana con D’Isanto e Capparella esterni alti; in attacco il pericolosissimo duo Sarli-Sergi. Nella Turris c’è l’ex di lusso: Matteo Della Ventura, calciatore ex-Marcianise.

5’ bisogna attendere 5 minuti per vedere un’azione pericolosa: punizione di Guida, Sergi tocca per Sarli, il numero 10 si gira ma spara alto.

9’ Azione pericolosissima della Turris: punizione di Del Nunzio, liscia Salerno, palla sulla linea respinta da Guida.

10’ Ancora Turris: cross di D’Ambrosio e tiro di Iovene al volo: palla alta.

14’ Azione di contropiede della Casertana: lancio di Capparella per Guida, il difensore anticipa e palla a Corsale che viene steso in area di rigore: calcio di rigore per la Casertana. Espulso per proteste l’allenatore della Turris Mandragola. Si perdono circa 2 minuti prima del rigore.

16’ Gol della Casertana: Sarli dal dischetto non sbaglia e spiazza il portiere. Casertana 1 – Turris 0 .

21’ Azione pericolosa della Turris: lancio dalle retrovie per il numero 10 Iovene: Guida manca l’anticipo; tiro in diagonale che finisce al lato.

23’ Cross di Corsale un difensore anticipa in calcio d’angolo: dal calcio d’angolo colpo di testa di Sergi che finisce alto.

32’ Esce D’Isanto infortunato: al suo posto Esposito.

36’ Ancora Turris: cross di D’Ambrosio colpo di testa di Contino, blocca Salerno.

Dopo un minuto ancora Turris in contropiede: 3 contro 2 e Contino che si trova a tu per tu con Salerno che miracolosamente respinge.

44’ Azione pericolosa della Turris: Iovene passa la palla a Russo che carica il destro: palla di poco a lato.

Dopo 3 minuti si conclude il primo tempo: un primo tempo piuttosto bruttino che vede entrambe le squadre attaccare più col cuore che con la testa. La Casertana tenta con le azioni dei singoli di rendersi pericolosa: diversi i cross di Guida che il più delle volte si sono risolto in un nulla di fatto. In complesso la Turris è sembrata meglio organizzata con le azioni di Iovene e Russo soprattutto.

Secondo tempo

2’ tiro a volo da tre quarti di Sarli: incrocio dei pali e palla che rimbalza sulla linea. Casertana vicinissima al raddoppio.

8’ Turris che attacca a testa bassa la Casertana si difende alla meno peggio.

13’ Cross di Stigliano, Cordua tira da fuori area: la palla va di poco a lato.

24’ Sostituzione Casertana: esce Esposito ed entra Siano.

33’ Turris pericolosa cross dalla sinistra di Rea e colpo di testa di Contino che anticipa il portiere ma la palla va di poco a lato. Casertana in difficoltà e Turris che spinge più col cuore che con la tattica.

37’ Cioffi corre ai ripari: esce Sarli ed entra Marcano: un centrocampista per un attaccante

39’ Continua l’assalto della Turris : la Casertana si difende col cuore.

43’ Turris in avanti: stessa azione di poco prima: cross dalla sinistra e colpo di testa di Contino di poco alto.

49’ Azione pericolosa della Turris: Della Ventura in area tira in porta e Salerno devia in angolo, ma l’arbitro fischia un calcio di punizione.

51’ Dopo 6 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine della partita.

Una partita piuttosto brutta che ha visto una Casertana scialba e senza grandi idee. L’importante era vincere, come del resto ha detto anche Cosimo Sarli nel post partita, e non perdere contatto con l’Ebolitana che continua a volare in classifica vincendo, come prevedibile, contro il Nola. Importante vittoria contro una squadra che poteva avere ambizioni di primato e che con questa sconfitta esce definitivamente dalla possibile lotta per il titolo. Grande prova di cuore da parte dei rossoblù che continuano così a far sperare i propri supporti. La speranza è di vedere anche il bel gioco oltre i risultati. Ancora ottima la prova dei giovani difensori: Guida e Stigliano ormai sono delle certezze. Corsale invece è ormai il cuore e il leader di questa squadra.

Pagelle:

1. Salerno: 6

2. Guida: 6,5

3. Stigliano: 7

4. Corsale: 6,5

5. Parisi: 7

6. Patti: 6,5

7. Capparella: 5

8. Cordua: 6,5

9. Sergi: 6

10. Sarli: 7 (Marciano: sv)

11. D’Isanto: 5,5 ( Esposito: 5,5; Siano: 5,5)
All. Cioffi: 6 (La Casertana non brilla e molte delle responsabilità sono sue. Tuttavia la squadra vince e riesce a mantenere il vantaggio).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico