Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, De Rosa: “Non siamo nel degrado, opposizione non ha argomenti”

Lello De Rosa CASAPESENNA. “Le affermazioni della minoranza sul presunto degrado ambientale in cui versa Casapesenna non sono altro che la conferma della loro non conoscenza dell’andamento del servizio di raccolta differenziata, …

… oltre che dei continui interventi effettuati nelle periferie a contrasto del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti legato soprattutto all’inciviltà di alcuni cittadini che hanno un sentimento di disprezzo nei riguardi del territorio in cui vivono”. Così il vicesindaco Lello De Rosa (nella foto) e il delegato all’ambiente Giuseppe Diana replicano al gruppo di opposizione “Insieme per Cambiare”.

“E’ importante sottolineare – aggiungono gli esponenti dell’amministrazione Zagaria – il buon andamento del servizio di raccolta intergrata che dal mese di dicembre è ripreso a regime con la raccolta delle diverse frazioni merceologiche: carta, cartone, multimateriale, vetro, umido e secco indifferenziato. Gli eccellenti risultati raggiunti per la raccolta differenziata sono dovuti soprattutto ad una programmazione continua e costante del servizio di raccolta oltre che da una serie di iniziative messe in atto dall’amministrazione comunale come l’istituzione del punto di informazione presso il Comune dove i cittadini possono acquisire notizie sulle modalità della raccolta oltre che ritirare tutti i giorni gratuitamente i kit contenenti i sacchetti di diverso colore da utilizzare per la separazione delle diverse tipologie dei rifiuti”.

“Visto lo stato di pulizia in cui versa attualmente Casapesenna, – sottolineano – i consiglieri di minoranza dovranno cercare qualche discarica negli angoli più sparuti della periferia di Casapesenna o forse in quelle di altri Comuni confinanti. E’ chiaro che non hanno argomenti e tendono solo ad infangare l’operato positivo di questa amministrazione”.

De Rosa e Diana annunciano per il mese di febbraio il monitoraggio giornaliero della raccolta differenziata. “Questa iniziativa – spiegano – vedrà il coinvolgimento delle associazioni ambientaliste locali, le quali dovranno dare un supporto operativo all’amministrazione comunale, individuando sul territorio le utenze che non effettuano il conferimento dei rifiuti secondo il calendario vigente. Infatti, il Comune ha predisposto un adesivo con scritta ‘errato conferimento dei rifiuti’ che verrà applicato sui sacchetti non conformi. Gli utenti che non rispetteranno il calendario di raccolta dei rifiuti verranno sanzionati con un ammenda da 150 a 250 euro, al fine per incentivare ancora di più i cittadini ad effettuare la differenziata”.

Il sindaco Fortunato Zagaria e il delegato Giuseppe annunciano, inoltre, per l’inizio di febbraio, l’apertura del punto di raccolta del vetro nel piazzale antistante l’area Pip, attivo in determinati giorni.

Intanto, il vicesindaco e assessore all’istruzione De Rosa dà il via ad una nuova campagna di informazione ambientale nelle scuole in occasione della seconda edizione di “Puliamo Le Cantine”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico