Campania

Napoli, morta la 15enne investita da bus

 NAPOLI. Una quindicenne è stata investita da un autobus martedì mattina a Napoli: è morta nel pomeriggio dopo il ricovero in gravi condizioni nella rianimazione all’ospedale San Paolo.

L’incidente, secondo quanto confermato dagli operatori del 118 che sono intervenuti, è avvenuto in via Montagna Spaccata all’altezza della caserma dei Vigili del Fuoco. La ragazzina, di nome Federica, era bordo di un autobus della linea C12 dell’Anm, l’azienda napoletana mobilità. Secondo quanto ricostruito proprio dall’Anm, la minorenne stava scendendo dal bus mentre le porte si stavano chiudendo. A quanto sembra, dai primi accertamenti, sarebbe forse caduta sull’asfalto bagnato dalla pioggia e rimasta incastrata, ed è stato allora che il bus l’ha investita. Lo schiacciamento alla parte centrale del busto provoca lesioni agli organi esterni ed interni.

L’autista sembra che si sia accorto di quanto avvenuto solo grazie alle urla degli altri passeggeri. Ad assistere a tutta la scena, un altro autista Anm dell’autobus che stava seguendo il C12: è stato proprio lui il primo a soccorrere la quindicenne. Con una cintura ha provato a fermare la forte emorragia che la ragazzina ha subito ad una gamba. Poi, l’arrivo immediato dell’ambulanza del 118 e il trasporto all’ospedale San Paolo, dove ora la minorenne è in sala operatoria. Sul posto i vigili urbani per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico