Campania

Napoli, agguato nella serata di San Silvestro: muore un uomo, ferito il figlio

 NAPOLI. La camorra chiude il 2010 nel sangue. A Napoli due uominiin sella ad una moto hanno esploso colpi di pistola contro Patrizio Palomba, 51 anni, uccidendolo.

Ferito anche il figlio, di30 anni. Le forze dell’ordine ora indagano sui precedenti dei due e stanno verificando eventuali legami con la criminalità organizzata del posto.

L’agguato è avvenuto nel quartiere di Scampia, davanti al bar “Madonna”, all’angolo tra via Miano e via Don Guanella. Palomba, già noto alle forze dell’ordine, era in una Fiat Multipla con i due figli: il 30enne ferito e un altro di 26 anni, che guidava. Quando sono scesi dalla vettura, ignoti hanno sparato alle loro spalle. Illeso il 26enne, che era ancora in auto, il quale ha soccorso padre e fratello e li ha portati all’ospedale “San Giovanni Bosco” dove Patrizio Palomba, ferito al torace e all’addome, è morto intorno alle 21 dopo essere stato sottoposto ad intervento chirurgico. Il figlio, con ferite alle gambe, non è invece in pericolo di vita.

Sempre nella serata del 31 dicembre, intornoalle 20.30, un altro uomo, Alfonso Cervelli, 27 anni, è stato gambizzato in un agguato. Ricoverato al “Loreto Mare” con una ferita alla gamba sinistra, alla polizia ha raccontato di aver sentito un bruciore al polpaccio mentre camminava in corso Secondigliano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico